martedì 5 febbraio 2013

La maschera da leone e il bimbo che la odiò

Insomma con questa storia delle maschere di Carnevale ho sbagliato tutto, e diciamolo!

Le premesse erano buone, così come la volontà! Partivo dalla passione di Puki per imitare gli animali: a casa nostra è tutto un miagola di qui e ulula di là, (semi-cit.), insomma ero certa che avrebbe amato mascherarsi, e invece...

E invece la maschera da coniglio, che Puki si è divertito a fare, certo, ma che ha sempre rifiutato di indossare, si è trasformata in un perfetto accessorio da playmate, meravigliosamente interpretato da quella coniglietta di mio marito. 
Ma mi sono forse io arresa? Giammai! Mi son detta di aver sbagliato animale e ho ritentato, con la cocciutaggine che mi contraddistingue, studiando e ristudiando un modo per trasformare Puki nell'animale con cui è in fissa in questi giorni: il leone.

Certamente questa volta il biondo non potrà resistere! Certamente questa volta sgranerà gli occhioni dallo stupore, ruggirà fiero e orgoglioso del travestimento creato dalla mamma sua! 
Certamente questa volta finirà...

Così




Ho sbagliato tutto, dicevo... Tranne una cosa: la coda!
Come accaduto per il coniglietto la coda è piaciuta molto a Puki, e io sono entusiasta del modo in cui l'ho fatta, anzi con immotivato orgoglio deambulo affermando di aver inventato un modo geniale per fare le code degli animali. Cercate di non smentirmi, potrei sbranarvi...

Ma iniziamo dalla folta criniera: sì, lo so, mi serve un rehab per malate di pom-pom, ma non riesco a smettere! E trovo che siano indispensabili per una criniera come si deve (e anche veloci da fare, con questa tecnica della nonna che richiede solo due dita...).
Per le orecchie si può usare il cartoncino, ovviamente, ma io avevo una fornitura di feltro, esito di shopping compulsivo su Etsy, e l'ho sfruttata. 
Dopo aver incollato le orecchie, ho attaccato i pom-pom, e la criniera era pronta!
Riassumendo...


Ma passiamo alla codina! La codina!
 Lo so, si tratta solo di infilare dei rigatoni su della lana, potrei tirarmela decisamente meno, ma alla fine l'idea funziona, e pure queste son soddisfazioni!


Come dicevo si prende un lungo filo di lana, tenetevi abbondanti: diventerà la struttura della coda e la cinturina con cui allacciare la coda alla vita dei bimbi e deve essere piegata in due, in modo da avere due capi con cui annodarla.

Una piccola matassina costituirà il ciuffetto della coda e aiuterà a tener fermo il rigatone finale.


Tutto qui!



Ma il problema resta: venerdì c'è la festa di Carnevale dell'asilo e Puki detesta ogni travestimento...
Ho deciso: basta maschere fai-da-te! Gli metto una maglietta enorme, i jeans sbracaloni e il cappellino al contrario et voilà: un rapper perfetto!

24 commenti:

  1. Ah-ha, che ridere! Ho appena immaginato il piccolo rapper alla riscossa che va all'asilo tenendo per mano la coda della mamma/leonessa! ;-D
    Però sei stata bravissima, no di più! Magari, se gli dai un po' più di tempo per metabolizzare... :-0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clara, guarda, mi arrendo: mi dedico alle maschere per adulti, e se va avanti così mi contatterà una catena di sexy shop per una fornitura... Vabbè, lui metabolizzi, io mi arrendo! ;D

      Elimina
  2. Ahahah posso dirti che ti/vi adoro e mi sbraco dalle risate ad ogni tuo post??con affetto e tanta comprensione, un abbraccio Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu, dimmelo! Mi fa piacere! Certo che ridere sulle sventure altrui.... ;)))
      Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  3. Come ti capisco! E trovo che le tue idee siano tutte geniali... sai come facciamo? Ci vestiamo noi che sappiamo come divertirci!
    UN saluto
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena, grazie! E sia, ci vestiamo noi, il duenne apprezzerà di sicuro di essere lasciato in pace e io mi consolo! ;) Buona giornata!!
      G.

      Elimina
  4. La coda con la pasta è fantastica!!

    RispondiElimina
  5. Stessa reazione con l'ultimo cappellino hand made (da me): mamma, io non posso metterlo, è da bambini (all'età di otto anni non si è bambini? boh, devo esseremi persa qualcosa...).

    Apprezzo la tua perseveranza e la codina è veramente geniale!
    alessandra

    RispondiElimina
  6. Il rapper è perfetto!!!! E per venerdì secondo me riesce anche ad impararsi una canzoncina del Jovanotti dei vecchi tempi e il gioco è fatto!!!! Brava e mi hai regalato un sorriso...ah detto tra noi io la tua criniera e la tua splendida codina li indosserei molto volentieri♥

    RispondiElimina
  7. sai che stai diventando il mio mito?
    mi fai sbellicare dalle risate ad ogni post!!
    Anche Leo-leone NON andrà in onda per lo stesso motivo: lui va in giro per casa ruggendo e facebdo agguati, ma guai a mettergli la criniera...Come ho risolto? Alla festa del nido gli metterò una casacca con pantaloni coloratissimi fatta con quelle stoffe senegalesi (che ci ha regalato una amica senegalese,appunto), e via! Niente trucco e niente robe da mettere in testa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;D
      A parte che potrei chiederti di spacciarmi stoffe senegalesi subito!
      Poi sono davvero contenta di sapere che siamo messe uguali: io sono circondata di amichette che hanno reagito alla storia del carnevale con entusiasmo, il mio noiosissimo nano riluttante ha... come si dice... ROTTO!

      Elimina
  8. Questa maschera è bellissima!!!! Quasi quasi ti copio l'idea!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRazie!!! MA dai!!! FAlla! È semplice e funziona, almeno sugli adulti di casa...

      Elimina
  9. La maschera è bellissima però ora devi mettere una foto del Vet con le orecchie da coniglio:-) Comunque anche Stefano fino a un paio di anni fa schifava le maschere..ora gli piacciono, come vedi..è una fase:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, c'è! Nel post del coniglio, non perdeti questa chicca!;D

      Elimina
  10. Siamo veramente tutte nella stessa barca.. quando crediamo di aver avuto il lampo di genio giusto... veniamo subito smentite dai nostri piccoli!!
    Anche a me è successo: http://moniemom.blogspot.it/2013/02/carnevale-last-minute-pagliaccio-diy.html

    A me comunque piace moltissimo la tua idea! Bravissima

    RispondiElimina
  11. sto cercando spunti per un costume da leone per mio figlio,il cerchietto credo che lo terrebbe in testa meno di tre secondi quindi devo pensare a qualcos'altro, la coda mi piace moltissimo ma conoscendo la grazia e la tranquillita' di mio figlio ho paura che la spacchi subito spargendo pezzi di pasta per tutto l'asilo, dici che e' abbastanza resistente?

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...