lunedì 28 gennaio 2013

La maschera di Carnevale con le orecchie

"Un lupo, un lupo gaaande!!".
No, nessuna gita nei boschi con cappucci colorati di accese tonalità cremisi: il lupo grande era un enorme Willy Coyote che scorrazzava su un carro su e giù per il viale principale della città. Ebbene sì, è Carnevale.

Per fortuna Puki ancora non si rende conto fino in fondo del significato della festa, dovremmo cavarcela anche quest'anno con coriandoli e stelle filanti, ma adora imitare gli animali, e allora approfitto dell'atmosfera del periodo per iniziare a giocare con lui ai travestimenti, piccoli e semplici, come possono piacere a un nanetto di due anni e mezzo. 
Ecco il primo:


Un avviso alle amiche che amano cucire: fuggite finché siete in tempo! Qui si fanno pseudo maschere e costumi senza impugnare ago e filo, che non si è capaci. Siete tutti ancora qui?
Ok, allora vi mostro come abbiamo creato un morbido bianconiglio...

Occorre recuperare, oltre a del cartoncino riciclato, tutti i batuffoli di cotone avanzati dalla barba di Babbo Natale del calendario dell'Avvento, perché l'idea, vista qui, è molto simile, anche nella facilità di preparazione, che è tutta a carico dei piccoli!


Quello che tocca a noi è ritagliare la sagoma della maschera, in modo da ricavare due grandi orecchie e buchi per gli occhi posizionati al posto giusto: fatto questo ho consegnato a Puki colla vinilica e il resto della fatica e mi sono seduta in un angolo, proprio vicino alla mia rivista del cuore, che giocare insieme è bello, ma anche avere un attimo di tregua per sbirciare un paio di articoli non è affatto male!
Intanto il biondino lavorava...




E la maschera che fine ha fatto?


(umh... a metà strada tra Donnie Darko e il più vicino club scambista...)


E i vostri bimbi hanno già le idee chiare su che costume pretender desiderare o siete anche voi ancora liberi di improvvisare cose come questa? 
(O come le maschere degli animali con il cartone delle uova e i costumi da ballerina e astronauta...)

22 commenti:

  1. Noi oggi maschera di arlecchino con ritagli di pannolenci. Tutto torna utile, prima o poi... ;-)
    Il vostro coniglio è tenerissimo. Mi terrò a mente l'idea per i prossimi giorni di convalescenza (leggi cozzite acuta).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un'amica mi ha fatto notare che è una delle robe più fetish che abbia mai visto... fai uscire quel vitellino che aspetti e poi ne parliamo... ;P

      Elimina
  2. Per carnevale mi ha spinto all'impresa pazzoide di fare a lei il vestito di Biancaneve, alla sorella quello di cucciolo e a me quello da strega (non siamo noi pazze, qua il carnevale e' molto molto sentito, le maschere familiari a tema sono la regola).
    Però l'idea ce la conserviamo per Pasqua, facciamo la caccia alle uova vestite da coniglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le maschere famigliari mi piacciono molto! Qui il carnevale non è così sentito, ma io e mio marito diciamo spesso che dovremmo fare Alice, il bianconiglio e il nano brucaliffo... Però è il verbo "fare" che mi devasta: farai tre costumi??? GULP! Complimenti!!

      Elimina
  3. che idea carina! Mia figlia vuole vestirsi da gatto ma non ho ancora preparato niente, sono in ritardo come al solito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio da leone, a dire il vero. Si è divertito a fare il coniglio ma non a indossare la maschera, vuole fare grrrrrr.... per fortuna il codino è stato molto apprezzato: era adorabile!

      Elimina
  4. il mio si vuole assolutamente mascherare da babbo natale;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha, ma sono tutti folli sti piccoletti?? ;P

      Elimina
  5. il codino ci piace da morire...ma... è già carnevale???? ma come? da quando?? :-o

    RispondiElimina
  6. stupendaaaaa poi quel codino...lo farei.per me se non fosse troppo da playmate ;-).e senza cucire: ti adoro! buona settimana

    RispondiElimina
  7. Ma guarda quest'ometto che pasticcia con la colla senza fare danni! Degno figlio di una creativa!!!

    RispondiElimina
  8. come va con la colla! E' un razzo il pupo!ILE

    RispondiElimina
  9. Un'idea veloce molto di effetto! E che divertimento a realizzarla!
    Noi quest'anno abbiamo optato per capuccetto rosso e io sarò "la nonna"!!

    RispondiElimina
  10. Sepre idee bellissime e foto splendide! Come mi piace il tuo blog....mi sento sempre nella casa dove mi sarebbe piaciuto crescere!!

    RispondiElimina
  11. Senza parole ;)))). Noi, ormai quattrenni, siamo a metà strada: abbiamo la maschera ufficiale da Batman e le mascherine fatte da me in cartone e fogli colorati!!!

    RispondiElimina
  12. Davvero bella questa maschera e poi, essendo senza ago e filo, i nostri bambini la possono fare tutta da soli! Ottima idea :-)

    RispondiElimina
  13. è stupenda! Questa quasi quasi gliela faccio fare, è fissato con i conigli!

    RispondiElimina
  14. Ma quella mini cucina è fatta con lo sgabellino di ikea??? puoi dirmi il procedimento? ce l'ho a casa ed avevo pensato anche io di trasformarlo in cucinetta per la mia bimba ma non sono pratica di queste cose...magari hai già fatto un post vecchio in merito?? grazie Gigliola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gigliola, scusa il ritardo! Sì, è hackerata da un pezzo ikea! E finalmente l'abbiamo finita! LA prossima settimana spiego tutto!!
      Ciao!
      G.

      Elimina
  15. perfetto, grazie attendo con ansia! Gigliola

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...