venerdì 29 giugno 2012

Le maschere degli animali con il cartone delle uova

Qualche giorno fa la visita alla libreria cittadina ha portato due frutti: un libricino di cani che abbaiano e rane che scappano che Puki ha scelto per sè e un volumetto un po' più grande che ha invece fatto sghignazzare me e che ho comprato sapendo che sarebbe stato apprezzato anche dal  Vet, con cui si condivide vita, ultimamente stanchezza estrema, e soprattutto senso dell'umorismo.
 Il libricino è questo:
Si tratta di una buffa carrellata di animali che, per partecipare a una festa di carnevale nella foresta, realizzano maschere e travestimenti per camuffarsi... in altri animali. Il tema non è nuovissimo, ma la genialità del libro sta nel creare, con illustrazioni adorabili, soluzioni inaspettate, come la scelta del rinoceronte di travestirsi da pulcino, del pulcino di travestirsi da ragno... e così via!
Attratto dalle nostre sghignazzate (ormai i neuroni sono in pieno esodo estivo, divertirci è semplice!) Puki ha abbandonato il suo adorato libro di rane fuggitive per tuffarsi in questo caos bestiale, e per unirsi alle nostre risate quando incappava in animali conosciuti... ma tutti mescolati!


Per mantenere l'atmosfera di allegria generale abbiamo improvvisato le nostre maschere per poter essere ammessi alla festa degli animali. Il risultato? Emh...

L'occorrente?
Il procedimento è davvero facile: si tagliano i cartoni delle uova, si aggiunge un elastico e la maschera è pronta! La parte più lunga è attendere che il colore asciughi, ma usando i pennarelli il problema non esiste..
Cinque minuti di forbice e siamo pronti a trasformarci in elefante, come il leone...
Umh..  Devo ammettere che il mio profilo ne esce notevolmente migliorato!
O in porcellino, come i cigni...
 e il pollo cosa fa?
e buon week-end!

15 commenti:

  1. Il libro è veramente divertente, ne avevo parlato anch'io... però mi mancavano le maschere: belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Robin! Allora non sono l'uncia a scompisciarsi seduta per terra nel settore bambini, mentre il nano se ne va per i fatti suoi togliendoti pure l'alibi... Se hai suggerimenti di altri libri che ti sono piaciuti me li mandi?A presto!

      Elimina
    2. Sì, succede anche a me!
      Eccoli: http://dovehovistote.blogspot.it/search/label/libri%20per%20bambini

      Per l'estate questo in particolare è molto rinfrescante: http://dovehovistote.blogspot.it/2011/08/in-biblioteca.html
      Ciao!

      Elimina
  2. ciao, lo sai che nel mio paese sabato prossimo facciamo il carnevale estivo?
    La cosa strana e particolare che si usano solo caretti spinti con le braccia...per i bimbi, abbiamo pensato al carello della spesa...come sarà? diventerà una scialuppa...destinazione isola sperduta...e i bimbi? indoseranno copricapi e collane di fiori, e gonellino di paglia...la cosa bella è che parteciperanno bimbi, ragazzi e anziani...ogniuno con il suo caretto a tema...siamo stravaganti eh! il prossimo anno tengo presente l'idea del maialino con i porta uova Salutoni dal blog un truciolo valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, vabbè, ma adesso voglio le foto di questa orda di bimbi, ragazzi e anziani che spingono carretti colorati!!!

      Elimina
  3. il maialino è fantastico... se sapevo oggi lo cercavo, questo libro!!
    anche a me succede spesso, di ridere coi libri per bambini (con quelli per dodicenni poi ci vado a nozze!)... potrei dire che è rincoglionimento senile precoce ma l'ho sempre fatto... probabilmente sono un raro esempio di bambino fisicamente evoluto ma mentalmente no... hai presente l'anello mancante tra l'uomo e la scimmia? ecco, io sono quello tra un treenne e una trent'enne!! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo essere anello mi regala suggerimenti di libri per ragazzi fantastici!!! Il destino bibliografico di Puki è segnato, ho messo in lista tutto quello che segnalavi tu!!

      Elimina
  4. proprio un'idea da rubare... anche se a dire il vero qui siamo già animali!

    RispondiElimina
  5. Quel libro ce l'ho anch'io e la tua idea è stupenderrima... Ma non potrò mai usarla perchè una volta che stavo facendo giocare un Patasgnaffo a caso, non ricordo quale, mia madre mi urló contro che era una cosa assolutamente poco igienica... E io che igienista non sono per niente sono entrata in paranoia.... Ogni tanto le mamme rompono proprio.... le uova nel paniere... Peccato perché quei cartoni sono splendidamente versatili. PS eh sì potevo tenermelo per me, ma magari mi guarite!

    RispondiElimina
  6. il maialino carinissimo e tu bellissima con quell'espressione

    RispondiElimina
  7. grande! mia figlia sta guardando questo post con me e mi chiede: "lo possiamo fare anche noi?!" credo proprio di sì! :) lisa

    RispondiElimina
  8. ahahah!!bellissimo!!grazie per il suggerimento!!
    un abbraccio

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...