mercoledì 5 marzo 2014

Gli sticker fai-da-te per unghiette piccoline

"E quetto cos'è?"
"Mascara"
"Ah, lo metto anche io?"
"No amore, aspetta di fondare una boy band tutta tua poi ne parliamo"
"Ah! Allora metto quetto!"
"Lo smalto? Emh…"
Una delle maggiori cause mattutine di ritardo in ufficio è la partecipazione di Puki al mio velocissimo restauro. 
La mia scatola dei trucchi è una specie di cesta dei tesori montessoriana ideata da ClioMakeUp, capace di sorprenderlo ogni volta, con un interesse vero, che adoro perché ancora senza traccia della tiritera "è roba da femmine!"
A dire il vero per ora Puki si preoccupa talmente poco di cosa sia considerato "da femmine" o "da maschi" da essersi lasciato intortare per un'oretta buona da un'idea semplice semplice, pensata per giocare a decorare le unghiette piccole senza bisogno di smalti e solventi, soprattutto i miei!



Realizzare degli adesivi personalizzati con cui decorare le unghiette è semplice e veloce, e richiede solo due ingredienti, o forse tre…





Su un pezzetto di nastro adesivo grande più o meno come l'unghietta da decorare si disegnano con i pennarelli indelebili i soggetti richiesti dai bimbi.
Questa è stata la parte più pericolosa dell'operazione, perché dopo un po' il piccoletto ci ha preso gusto e ha iniziato a chiedere di decorare il suo centimetro quadrato di unghia con un drago, un trenino Thomas e una tigre che ruggisce a un leone…




Fatto il disegno i ritaglia il pezzetto di nastro e lo si attacca all'unghietta. Come tutto qui? Sì! Meravigliosamente semplice!

E quando si vuole cambiare disegno o ci si stufa? 



E si ricomincia da capo!

Che ne dite degli sticker fai da te per unghiette? 
Per noi sono…

Chiedo scusa, in chiusura non ho resistito al divertentissimo battutone…


16 commenti:

  1. Hihihi, bellissime le unghie e bellissimo il battutone finale.
    Sono a casa con un trenne influenzato. Domani ti ruberò l'idea per far passare un po' il tempo! ^_^
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. Anche mia figlia è affascinata dalla trousse dei trucchi! Adora gli smalti, ma fino a poco tempo fa li usava a mo' di pennello da barba., facendo finta di spalmarsi il contenuto sulle guance.. alla faccia delle cose "da femmine" e "da maschi"!

    RispondiElimina
  3. Oddio che voglia di pasticciare che mi hai messo! E se con gli adesivini diy ci vado in ufficio poi do la colpa a te, che ne dici!? ;)

    RispondiElimina
  4. anche al mio piacciono tanto i trucchi, li riconosce e, da bravo aiutante me li passa...tanto i miei so quattro: ombretto, mascara, blush e matita..ogni tanto si trucca pure lui...sembrava david bowie! ;)

    RispondiElimina
  5. buahahah un genio,ma come la mettiamo con le unghiette larghe 5mmx 5 mm + o meno??? ardua impresa ma idea spettacolare!

    un abbraccione
    Frà

    RispondiElimina
  6. Grandiosa Giada, come sempre...

    RispondiElimina
  7. Bella idea: finirà però che, spazientiti (sono degli impazienti cronici, soprattutto il maschio), vorranno disegnare loro. E poi attaccare loro (sono anche caparbi). E poi... Tutto andrà a finire con il tatuaggio con pennarello indelebile su tutto il corpo! I miei sono così: eccessivi! :)

    RispondiElimina
  8. Beh ma sta cosa è fantastica!!! Pensa che io al Koala duenne anch'esso troppo piccolo per capire cose da maschi e cosa da femmine ho messo proprio lo smalto. E bisognava vedere come se ne vantava e quanto ne era orgoglioso!!! Cmq sì le trusse della mamme (grandi o piccole che siano) sono tesori affascinanti da esplorare.

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...