venerdì 6 settembre 2013

Il libro di Made by Joel

(Una premessa indispensabile: tutto ciò che esce dalla mia tastiera su Made by Joel è assolutamente di parte e condizionato dalla mia infinita passione per quest'uomo, ciò detto...)

Mi sono comprata il libro di Made by Joel, e se la vostra reazione è "Meid-bai-chi??" mollate immediatamente questo blogghino per andarvi ad informare, che non si può conoscere vita, morte e miracoli di Johnny, Brad e George ma ignorare questa superstar del craft ammerigano! 




Vabbè, la faccio breve: Joel è un padre d'Oltreoceano che realizza giocattoli fai-da-te per i propri tre bimbi. 
Tanto basterebbe a renderlo adorabile, ma se la faccio meno breve aggiungo che le sue idee, di per sé semplici e minimaliste, sono caratterizzate da un meraviglioso senso dei colori e da un gusto decisamente contemporaneo: insomma sono uniche!

Finita la sviolinata su Joel, ci sfogliamo il suo libro?



Innanzitutto si trova solo in inglese, ma tutto sommato è accessibile anche a chi non lo mastica molto, perché i progetti sono illustrati da fotografie e i procedimenti spiegati con gli schizzi di Joel, e in più alla fine del libro c'è una raccolta di tutti i template necessari per realizzare i progetti.





Tutto perfetto allora? Sì, ovviamente, ve l'ho detto che sono di parte!
Bella la grafica, la stampa, le foto e le idee, ovviamente, che hanno conquistato pure il piccoletto e fatto partire una serie di perentori "vojo!!".





Insomma Joel non delude mai!

Soprattutto chi non ne conosce il blog o lo segue saltuariamente. 
Se siete in questa categoria potrete trovare il meglio delle sue idee raccolte insieme con una veste grafica molto piacevole, ed è un bel vantaggio, ma, ad essere sinceri, una groupie come me avrebbe gradito tanto trovare qualcosa di nuovo oltre ai progetti visti in Rete. 
Insomma una coccola extra dedicata ai fedelissimi, un contenuto speciale, un dietro alle quinte, una bonus track!

Ecco, arrivo forse all'ultima pagina del libro con un po' di amaro in bocca, ma che ci volete fare, io il muso a quest'uomo non lo so tenere!



E voi lo conoscevate già?

31 commenti:

  1. Io lo adoro, e prima o poi lo comprerò il suo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale la pena di sicuro, anche solo per vederlo sulla libreria, un po' come avere l'Artusi se ami la cucina, ecco!

      Elimina
  2. oh sì, anche io apprezzo molto il caro Joel.
    Soprattutto per il suo indiscutibile buon gusto e senso estetico!
    io che ho sposato un uomo rozzo e barbuto, ma dal gran senso pratico, che fatica a comprendere perché canovacci, tovaglia e tovaglioli in cucina devono essere coordinati, ecco mi consolo pensando che anche il genere maschile può avere una certa inclinazione alla ricerca del bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IL tuo uomo rozzo e barbuto mi fa però una gran simpatia! :)
      Anche io apprezzo molto che Joel sia uomo, che poi faccia giochi per i suoi bimbi mi fa sciogliere, specie in un modo di creatività perlopiù al femminile che raramente gioca con materiali come il legno e il fil di ferro... Ma poi quest'uomo cuce! Ma quanto è sexy un uomo che cuce???

      Elimina
  3. Risposte
    1. E sono proprio contenta di potertelo consigliare, perché oltre a tutti gli altri pregi, nel suo blog si respira anche un'aria di piacevolissima condivisione. Insomma, fa cose davvero semplici e allo stesso tempo molto belle da vedere con un modo di fare umile e simpatico! Insomma, ho avvisato più volte mio marito che deve temere più Joel di mezza hollywood!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Fammi poi sapere che cosa ne pensi!!

      Elimina
  5. Ti invidio il libro, ma soprattutto invidio la tua "coccola" fatta di una tazza di the in giardino, con un libro tanto desiderato davanti... Sogno!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, me la invidio da sola adesso che sono tornata alla routine quotidiana... ma devo ammettere che me la sono goduta moltissimo quella colazione all'alba, con la mia tazza preferita, nel silenzio e nel freschino!!!

      Concordo: sogno!

      Elimina
  6. ovviamente sì... i love him!!! però i libri che non contengono nessun extra per i fanatici esploratori del suo blog, deludono un po' anche me... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dubitavo!!! Però, in effetti, ecco....

      Elimina
  7. Un uomo che si siede, costruisce un giocattolo (lo cuce anche!!!!) e riesce a divertire un piccoletto senza bisogno di lanciarlo in aria o fare la lotta distruggendo mezza casa lo incontri con la stessa facilità di un unicorno in un bosco...
    Cioè, voglio dire...cuce!!!!!
    Il mio è venuto a prendere me e Giada all'ospedale (quando è nata) con la culletta in mano perchè non gli avevo lasciato detto come aggangiarla alla struttura del passeggino...
    Adesso ordino subito il suo libro on line e la cucciola, credo già stasera, avrà un tamburo cuscinoso con cui giocare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È quello che dico sempre io: cuce!! Che alla fine io non mi posso certo lamentare: l'uomo di casa (vabbè, quello grande) è un genio del fai-da-te, poi taglia e modella il legno e si presta a ogni pirlata che gli propongo, ma questo va oltre al fai-da-te, e non si nega nulla, nemmeno il piacere di cucire e decorare una bambola per la bimba. Eeeeehhh, che uomo sexy!

      Gli strumenti musicali cuscino comunque sono pazzeschi!

      Elimina
  8. non lo conoscevo neanche io..... vado subito a mettere il muso nel suo blog...e poi vedo se farmi tentare dal libro....

    certo però e che cazz.... poteva aggiungere qualcosina di nuovo.... bastava anche solo qualcosina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, il blog è davvero meraviglioso! Per le idee, che sono piccole, semplici ma allo stesso tempo di design, e per il suo modo di scrivere e di porsi, altrettanto tranquillo, rilassato e generoso nelle spiegazioni!

      VAbbè, dopo sto filotto non potrai dirmi che ti ha fatto schifo, ma fammi sapere che ne pensi!

      Elimina
  9. Ciao Giada, mi chiamo Ivana e ti seguo già da un pò. Ho aperto di recente un blog e stavo lanciando un'iniziativa per le mamme montessoriane italiane su Pinterest (in realtà ti avevo già mandato una mail, ma forse è finita nello SPAM), una board in cui pinnare tutti i nostri progetti che riguardano tale pedagogia.

    Ho visto nell'italian crafty community che hai inserito dei progetti tuoi sulla montessori, quindi se ti và di farci parte e contribuire alla sua crescita sei la benvenuta.

    ti indico il link dell'iniziativa (http://mammamiami.wordpress.com/2013/09/01/montessori-a-casa-community-mamme-italiane/)

    E quello di Pinterest (http://pinterest.com/mammamiami/montessori-la-community-delle-mamme-italiane/)

    Grazie e se ti fà piacere ti spetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivana: ho controllato dopo aver letto il tuo commento: è davvero andata in spam! Adesso agisco: mi fa molto piacere partecipare all'iniziativa, anche se le mie cose sono solo ispirate al metodo montessori, su cui mi sono informata, ma che sinceramente improvviso! A maggior ragione pertanto vengo a vedere cosa pensano le altre mamme!
      Grazie!
      G.

      Elimina
  10. io sono fra quelle che passa da lui ogni tanto e infatti non sapevo (o me lo son dimenticato? potrebbe anche essere) che uscisse con un libro. Anche se non ci sono contenti extra ( ma quanto siamo viziate? )credo che soccomberò al fascino della carta stampata. Io doro i libri, non posso farci niente. Chissà che anche Antonio passi dal dire al fare, lui ha sempre mille idee per i nani , ma quando si tratta di realizzare...scantona. Ohh un'ultima cosa il nostro conto in banca ti odia :) Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, Elisabetta, credo che il tuo conto stia telefonando al mio per progettare un modo per togliermi dalla Rete e impedire di fare danni...

      Anche io non resisto davanti a un libro, e infatti in questo caso mi piaceva proprio l'idea di averlo, tenermelo fra le mani, conservarlo in libreria... insomma alla Gollum, per farla breve! Questo ha calmato un pochino i miei capricci da follower viziata, anche se un paio di progettini nuovi presenti solo sul libro avrebbero aiutato il conto di cui sopra a vivere più sereno...

      Elimina
  11. Eh, io avevo volutamente ignorato questo libro, ora tu me lo sbandieri così sotto al naso... Amazon arriiiiiiivooo :-)
    (PS renditi conto che il tuo è il primo post che leggo e commento dopo mesi, per dire eh! Smuack, puccipuccipu)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AAAAAAAAAH! LA Bertòla!!!!
      Pciù pciù pciù Bertòla, smack smack smack!!! Love love love!!!

      Elimina
  12. conosco, apprezzo, visito....come potrei fare altrimenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! È quello che dico anche io!! ;)

      Elimina
  13. Molto con poco... una magia che adoro!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! È una combinazione irresistibile! Poi lui ha quello stile così unico che anche un tappo con su una piuma ti fa invidia per come è bello!!

      Elimina
  14. Mi dici il nome del blog di questo principe azzurro??? Non lo conosco ma mi fido del tuo gusto ;) mi sa che lo compro il libro!
    Lucia

    RispondiElimina
  15. Ciao, io ne avevo parlato qui:
    http://mammacosaleggi.blogspot.com/2011/12/italia-vs-stati-uniti.html

    E poi gli avevo scritto e lui.....MI AVEVA RISPOSTO.
    Grandissimo.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi? Come si fa a non adorarlo!??
      Vado a leggere la tua recensione!

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...