lunedì 15 aprile 2013

Giocare in casa: Il razzo da salotto

Wow! Che bel weekend ragazzi! E non solo perché finalmente è arrivata anche qui la primavera, ma anche perché abbiamo festeggiato compleanni, rispolverato le biciclette, mangiato i primi pomodori, trapiantato fiori... Wow! 

C'è stato anche modo di giocare in casa: non ci facciamo mancare questa occasione nemmeno quando c'è il sole, perché, per la solita legge di Murphy, il piccoletto che durante la settimana deve essere buttato giù dal letto, puntualmente di sabato si è svegliato all'alba.

Così, dopo la mattiniera colazione, abbiamo avuto tutto il tempo per giocare con i palloncini, che sono sempre una garanzia, e improvvisare...



Volevo provare da un po' quest'idea avvistata diverse volte in Rete, e credo proprio che ci giocheremo ancora, anche se, al solito, Puki ha reinterpretato tutto in chiave decisamente personale...

Per prima cosa abbiamo radunato il necessario: palloncino, una cannuccia e del filo.

Si fa passare il filo nella cannuccia, e lo si attacca poi con il nastro di carta a due estremi della stanza.
Un ultimo pezzetto di nastro serve per attaccare il palloncino alla cannuccia.
Così:



Siamo pronti!
Si gonfia il palloncino, si toglie la molletta e si osserva il razzo volare lungo la traiettoria del filo fino a raggiungere la base spaziale (o "porta").



Il primo lancio è un successone! Puki esplode in un clamoroso "WOW!" e si lancia all'inseguimento.

Lancio due, lancio tre... al quinto inizio a essere cianotica dal troppo soffiare, invoco la pausa con una idea che si rivelerà assolutamente autolesionista... 
"Puki, facciamo una gara tra due palloncini???"
Lo so, avrei potuto pensare che "due palloncini= doppio sforzo di gonfiatura", ma ormai eravamo lanciati e la gara è decisamente più divertente.

Nel frattempo il biondino inizia le reinterpretazioni: dopo aver preteso un semaforo sulla porta, si rifiuta di far partire il palloncino perché la luce è rossa, lo lascia sgonfiare affermando che si è rotto, dopo averlo riparato asserisce che è stanco, e via dicendo.

Insomma, mi ritrovo seduta sul pavimento con due palloncini attaccati a un filo stretti in mano, e le lacrime agli occhi per lo sconclusionato ed eterno racconto del quasi treenne sulle tristi vicissitudini di un palloncino depresso...

Io ve lo dico con convinzione: sarà stato per il tragicomico racconto di Puki, o le sue corse e le risate, ma questa gara di palloncini me la ricorderò a lungo con un sorriso. 

Insomma, il razzo da salotto un gioco che è piaciuto proprio a tutti: grandi, piccini...



E il vostro weekend com'è stato?


20 commenti:

  1. Wow idea favolosa! Non avevo mai pensato al filo per creare le traiettorie. Noi lanciamo palloncini per casa e ci divertiamo a vedere dove finiscono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi, è il gioco preferito della gatta! ;D Però per cambiare un po', e complicarci la vita, abbiamo provato la versione con traiettoria: non male!

      Elimina
  2. Anche il nostro cucciolo è molto attratto dai palloncini e, causa festa passata, ne abbiamo avuto un po' in casa! Bella questa idea ... la proverò! E io, per la cronaca, mi sono già premunita di pompetta per gonfiare ... sennò addio polmoni! E dire che non fumo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marta, donna saggia! La pompetta per gonfiare è sulla lista di mai-più senza!! Anche perché 'sti palloncini sono durissimi!! Se provate vai subito con la versione gara: molto più coinvolgente!

      Elimina
  3. Geniale geniale, ma quando mai un tuo progetto non lo è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seeee, grazie! In realtà il marito saprebbe farti una lista documentata di idee assolutamente idiote e fallite completamente, sono la stragrande maggioranza...

      Elimina
  4. Ahahahah ti vedo stramazzata al suolo senza fiato, adesso che sei anche a regime alimentare controllato sei sicura di avere abbastanza forze per questi sforzi? anche noi lasciamo che i palloncini vadano dappertutto ...e nel tempo che lui ci mette a recuperarli io ( o il papà, sai facciamo a turno) riprendiamo fiato. Prova! è comunque un successo. Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, il regime alimentare controllato è andato a farsi benedire dieci minuti dopo la sua proclamazione... due feste di compleanno nel weekend lo hanno definitivamente affossato, ma oggi è lunedì, quindi ho ricominciato con totale convinzione!
      Anche noi abbiamo sempre soffiato e liberato palloncini, piace moltissimo alla gatta questo gioco! ;D Era così, per provare una cosa diversa e la gara alla fine è stata carina.

      Elimina
  5. Ma da dove ti vengono tutte queste idee...una mamma dal cuore di bimbo fortuna dei suo figlio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mamma dal cuore di bimbo... è dolcissimo!!! Grazie! ;)

      Elimina
  6. noooo!!! questo era uno degli esperimenti contenuti in un libro che ho illustrato qualche anno fa!!!!! però era per spiegare come funzionano i razzi a reazione... non mi dire che siete già a questo livello!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccerto!!! È stato diifficile spiegare il procedimento perché il professorone in questione ancora non pronuncia le prime sillabe delle parole, ma l'anno prossimo il nobel è suo!! ;)))

      Elimina
  7. Ho pubblicato anch'io il gioco delle macchinine col pennarello! Ti ho citato!
    A presto, Lena

    RispondiElimina
  8. Ogni volta che vengo sul tuo blog, trovo delle grandi idee...da proporre a scuola...piccolo problema è la pressione bassa...a soffiare tanti palloncini ...rischio di svenire :) ma questo gioco è talmente bello che devo dfarlo sicuramente.
    Grazie per tutto quello che condividi... per me molto preziosi
    a presto
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
  9. Avevo letto questo tuo post quando lo avevi pubblicato, ma tra una cosa e l'altra non ero riuscita ancora a realizzare il nostro razzo casalingo. Finalmente domenica scorsa ce l'abbiamo fatta! E i miei nanerottoli si sono davvero divertiti. A breve ne parlerò in un post sul mio blog. Naturalmente citandoti come fonte di innumerevoli e fantastiche idee!
    Grazie per le tue splendide ispirazioni.

    RispondiElimina
  10. Dunque, premessa: qui stiamo tentando di togliere il pannolino. Un pomeriggio di noia e mi ricordo di questo post, letto mesi fa. Metto in pratica il tutto....si diverte come una pazza, ride ride ride....anche troppo. Morale: se l'è fatta addosso ed e' solo colpa tua!!!! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusatemi ... aiutatemi ..
      ci sto provando .. ma il palloncino tende ad andar tutto storto e non riesce a seguire il filo!!! perchééééé?!?!? non arriva mai al la base spaziale ( porta) :(

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...