mercoledì 3 ottobre 2012

Riciclare l'alluminio: i robot da cucina di Leukit!

È tardi, ed è una di quelle sere in cui sono contenta che Puki sia andato a nanna senza troppe storie perchè non è stata una buona giornata, e ho soltanto voglia di porvi fine e andarmene a dormire anch'io. 
È una di quelle sere in cui cedo alla tentazione di allungarmi per cinque minuti sul divano, con il mio portatile sulle ginocchia, così, tanto per dedicarmi cinque minuti e svuotarmi la testa dai pensieri con un giretto on-line. È una di quelle sere in cui il mio poco impegnativo momento di relax lascia spazio a una inaspettata scoperta che mi restituisce il sorriso, e la consapevolezza che, tutto sommato, le piccole preoccupazioni e i mini dispiaceri della giornata non sono stati poi un granchè. 
Vi presento l'immagine che mi ha restituito il buonumore, con la speranza che regali un sorriso anche a voi, vi presento i robot da cucina in alluminio riciclato di Leukit.

Tutte le immagini sono pubblicate per gentile concessione di Leukit
 La "mamma" dei robot Leukit si chiama Donna Provo Leuk, è una gentile e alquanto disponibile ragazza dell'Indiana, USA, cresciuta con la passione per il riciclaggio dei materiali più disparati e la loro trasformazione in oggetti nuovi che, come lei stessa scrive, possono sia avere una funzione pratica, sia avere l'unica caratteristica di donare un sorriso.


Nel 2003 Donna cade da una scala di sei metri, spezzandosi entrambe i polsi. L'ansia immediata è la stessa di ogni mamma del mondo: chi andrà a prendere i figli a scuola? La seconda domanda è la stessa di ogni creativa del mondo: potrò ancora lavorare ai miei progetti?
Donna scopre che l'alluminio è il materiale perfetto: malleabile tanto da essere facilmente lavorato, resistente, tanto da trasformarsi in un allenamento per rafforzare le sue mani. Il risultato sono gli incredibili robot da cucina: buffi, ironici, assolutamente geniali.
Donna se ne trova presto piena la casa e segue il consiglio di chi le suggerisce di venderli. Il risultato è un negozio etsy capace di restituire il buonumore a chi vi arriva stanca e delusa da una giornata un po' triste. 
D'altronde come non sorridere vedendo la mia famiglia-robot impegnata nel gioco da passeggio preferito di Puki?


19 commenti:

  1. veramente carini e simpatici
    ci danno una grande lezione: da un'evento brutto può nascere un'entusiasmante avventura che ci porta lontano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela
      è così! Ho visto i robot, mi sono chiesta che persona fosse chi li ha ideati e poi scopro che è una donna wonder woman! Mi ha rimesso in pace coi piccoli malumori della giornata!
      G.

      Elimina
  2. non sono riuscita a visualizzare le foto qui sul tuo blog, ma ho visto il negozio etsy... veramente carinissimi!!! :-D

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia! Ready made alla Duchamp :) Lo condivido sul mio gruppo di facebook!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vedi che sei un mito? Non ci avevo pensato! Diamo la colpa alla stanchezza ma non mi era proprio venuto in mente! Mitica!

      Elimina
  4. Sai che questa mattina stavo cercando dei roboto dsu Etsy (colpa tua, mi ha contagiata). Ma che carini questi!
    Ci proviamo a farli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sisisisisi!
      Dai, proviamo, che di forchette spaiate e barattoli ne avanzano in tutte le case!
      Scusa per il contagio, ma certi posti aiutano a sopravvivere alle giornate grigie!

      Elimina
  5. Ma sai che il sorriso è tornato anche a me!
    l'ultima foto poi...anche a Michelle piace fare questo gioco, tutte le volte che andiamo a passeggio!
    Ma ti ringrazio tanto non solo per le immagini che mi hai mostrato, ma anche per la storia di questa grande donna!!
    Un esempio da seguire, un esempio di vita...
    Grazie!!
    Molte cose,devo ancora imparare...
    baci valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Puki, vuole sempre fare i salti, e ovviamente ce ne toccano decine e decine...
      E ti do ragione pure sul resto, io ci provo a dare una svolta positiva alle cose, alcune volte mi riesce, altre decisamente no, ma magari si incontrano proprio in quel momento dei suggerimenti capaci di restituiri un po' di buonumore. Sono contenta che abbia fatto sorridere anche te!

      Elimina
  6. Ah-ha! Simpaticissimi! L'ultima foto poi è molto poetica!
    Piacere di conoscerti e volevo ringraziarti del bellissimo messaggio che mi hai lasciato! Pur non conoscendomi, hai proprio colto nel segno, sai!
    Ti seguo volentieri, ho anch'io un bambino piccolo e sono interessata a modi e metodi di gioco riciclosi, intelligenti ed originali!
    A presto e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara, piacere mio! Sono contenta di aver colto nel segno, ma una certa familiarità ero sicura di averla, mi sono trovata subito a mio agio nel tuo blog!
      A presto
      Giada

      Elimina
  7. Trovi sempre delle creature speciali... Questa è davvero un punto esclamativo alla fine della giornata!!!
    Brave tutte e due...
    Paola

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...