lunedì 1 ottobre 2012

Biscotti veloci per la colazione dei bambini (e dei loro dinosauri!)

Ci siamo dentro anche noi: ciò che fino a pochi giorni fa era una occhiata distratta al gioco del bimbo dei vicini è diventata una passione. 
Ci siamo innamorati dei dinosauri.
Mi dicono che non potrà che peggiorare, che presto lo stesso bambino che ancora pronuncia quando gli pare la prima sillaba delle parole, ci ammorberà con le differenze tra il Triceratopo e il Velociraptor e visto che tutte le catastrofiche previsioni delle altri madri si sono finora puntualmente realizzate, non dubito che accadrà!
L'altro giorno Puki era in pieno Dino-mood, e io avevo voglia di accendere il forno e di sperimentare la ricetta facile e veloce di un'amica per preparare dei biscotti un po' rustici, al grano saraceno, simili a quelli della marca pubblicizzata dal mugnaio Banderas, per intenderci. 
L'unico modo per riuscire a convincere il duenne a partecipare è stato unire i dinosauri ai biscotti, letteralmente, e creare...

 (ricetta con stupideira q.b.)



L'ispirazione per i dino-biscotti arriva da un post di Mammarum adattato alle nostre preistoriche esigenze e alla nostra ricetta veloce veloce: la farina di grano saraceno è risultata infatti perfetta, con il suo colore e i suoi frammenti, per dare ai biscotti un'aria di vero reperto fossile, quindi ve la consiglio caldamente se volete preparare una colazione da paleontologo.

Ecco la ricetta per una quindicina di biscotti:

150 gr di farina di grano saraceno
50 gr di farina 00 (se usate quella di riso i biscotti diventano pure gluten-free perchè il grano saraceno ne è privo naturalmente)
70 gr di zucchero di canna (vale anche lo zucchero normale, ma quello di canna aumenta il colore scuro dell'impasto ed è più sano)
50 gr di burro
1 uovo
1 bustina di lievito
e, assolutamente facoltativi, semini di papavero e/o di lino per dare un aspetto ancora più "pietroso" al biscotto.


Si mescolano gli ingredienti, con assoluta serietà, fino a formare una palla di impasto da lasciar riposare una mezz'ora. E nel frattempo?

Ovviamente si gioca coi dinosauri!


E si rassetta un po' il piano di lavoro...


Trascorso il tempo di riposo si stende l'impasto, si ritagliano i biscotti e si richiamano all'ordine i dinosauri: è ora di trasformare i biscotti in fossili!



Dieci minuti di forno a 180 gradi e i biscotti sono pronti!


Comunque a me 'sti dinosauri non dispiacciono mica, sarà il retaggio da archeologo, sarà che siamo agli inizi, ma per ora mi fa ridere ritrovarmeli nel bidet, sul comodino al posto della Fallaci e vederli indossare stilose scarpine rosse di didò... e quando sarò in crisi e urlante al solo accenno di Tirannosauro che manco la bimba di Jurassic Park, mi lancerò in un'infornata di biscotti per la migliore amica di Puki: che impronta potrei scegliere, mamme di bimbe, la décolleté di Cenerentola? Lo zoccolo del Minipony? Si aspettano idee!


39 commenti:

  1. Ma i dinosauri van bene anche per le bimbe. Noi ne abbiamo uno enorme, paurosissimo, che si chiama Tirannosaura e a cui è stato generosamente applicato lo smalto rosso sugli artigli...
    Però per l'impronta di tirannosaura ci vorrebbe una torta.
    Per i biscotti, sarei per le impronte delle fatine. O delle scarpette delle ballerine.
    (ti ho citata qui: http://www.latteechampagne.blogspot.it/2012/09/la-tavola-delle-attivita.html
    e volevo dirti personalmente grazie per l'idea!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tirannosaura con lo smalto è stupenda!! Senti, ho commentato da te: la vostra tavoletta è spettacolare!!!

      Vada per le scarpette delle ballerine, allora!
      A presto!
      G.

      Elimina
  2. Idea GENIALE!
    Bagigio non è ancora entrato nella fase dinosauri ma io ci sprazzo da 28 anni!
    Venerdì non ho resistito e gli ho comprato un paio di scarpe con triceratopo in rilievo, occhi che si accendono se salti e impronta stile fossile sulla pianta!!!
    Siamo nel magico mondo delle macchine movimento terra... Magari un'impronta di cingoli o di benna fa al caso nostro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diamine, non avevo penato che potessi essere tu la malata di dinosauri della famiglia! Mi piace un sacco la cosa, e vorrei tanto vedere le scarpe-triceratopo!!

      Elimina
  3. Belli i dino!!!! la fase l'abbiamo attraversata anche qui (diverse volte!!!) con il maschio ormai novenne (che finalmente la preistoria l'ha studiata a scuola!!) e la scatola con la sua collezione dei dinosauri è ancora custodita in camera! ogni tanto finisce nelle mani della sorellina, che però in quanto femmina preferisce di gran lunga principesse e cicciobelli....ed ora a tre anni e mezzo è entrata nella fase Winx! Aiuto....che faccio impronte di ali luccicanti nei biscotti!?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ali sìììììì!!! Vabbè, magari senza luccico... Devo ammettere che avere un maschio certe volte non è male: mi evito le Winx! (spero...)

      Sono un po' preoccupata per le "diverse volte"... speravo di cavarmela con una sola ondata, me ingenua!

      Elimina
    2. ahahah!!! "diverse volte" con "diversi gradi" di approfondimenti!!!! ma come dicevo ora che li ha studiati a scuola è passata!! ora ha le moto (mmmm...biscotti con tracce di ruote?!?)

      Elimina
  4. qui con il mio cinquenne siamo in piena era giurassica... . Belli questi biscotti, farebbero un figurone anche in una festicciola da bimbi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, in effetti nella festa a tema ci starebbero alla grande, me ne devo ricordare l'anno prossimo, tanto mi sa che l'era giurassica dura a lungo, vero??

      Elimina
  5. Ma che forti sti biscotti..le foto troppo divertenti! Anche i miei bimbi ci sono passati dai dino..ora però solo Pokemon ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vanno ancora i pokemon?? Certe volte ho paura a pensare di quante cose diventiamo esperte da quando nascono i nani: ora ha scoperto il trenino Thomas, e se fino a ieri ne ignoravo serena l'esistenza in soli tre giorni so citare a memoria episodi e canticchiare la sigla!

      Elimina
  6. A parte che sto ridendo da sola per i fumetti dei dinosauri... questa ricetta la voglio provare anche io!
    Noi siamo in una "fase dino" ma moderata, solo che fanno mille domande: "perché non ci sono più? E dove sono andati? In cielo? Cosa vuol dire estinti?".
    Aiuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia... ;D umorismo giurassico, ma sono tanto contenta che tu rida da sola, almeno la smetto di ridere da sola anch'io!!!
      Cosa vuol dre estinti? Gulp, mi devo attrezzare!
      Bacione

      Elimina
  7. I dinosauri sono stati i primi amici di mio figlio... Ancora adesso alla "veneranda" età di 10 anni li tiene gelosamente nella loro scatola! Bell'idea questi biscotti! Li proveremo per ricordare i bei tempi passati in compagnia dei nostri amici "dino"! Ciao Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace la colazione amarcord!
      Mi piace meno sapere che la passione per i dinosauri impedisce di fargli fare una brutta fine come per gli originali... preparo una scatola...
      Ciao!

      Elimina
  8. no, a questa ancora non ci siamo arrivati... siamo stati anche alla mostra dei dinosauri, e l'interesse è stato medio e generico... attendo l'escalation... oppure chissà, forse mi salverò e passerò direttamente alle cards-manie (in realtà la card-mania è già cominciata... avete presente le figurine della coop? ecco, se avete delle buste in più, datecele!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quelle dell'esselunga, credo... valgono?? Puki le fila poco, magari sono complemetari nelle fisse! Da noi invece vanno alla grande macchinine, didò e dinosauri, spesso con dinosauro che va sulla macchinina con abbigliamento e naso di didò....

      Elimina
  9. Belliiiiii! Noi siamo nella fase dinosauri e pompieri, a qualsiasi ora del giorno e della notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che parla nel sono e telefona a Sam il pompiere per dirgli che cìè un incendio!

      Elimina
    2. AHAHAHAHAHA, fantastico!!!
      Certe volte mi fa tanta tenerezza pensare quanto siano importanti per loro queste passioni che magari noi giudichiamo scemate e che per loro sono cose molto serie!
      Puki fa di quelle scene di pianto per le macchinine perse con reazioni isteriche che nemmeno le peggiori cadute con sbucciate di ginocchio provocano, vuole dormire con camioncini irti di parti dolorose e fare il bagno coi dinosauri...

      Elimina
  10. Grazie mille per avere provato l'idea dei nostri biscotti zampetta!!! ti assicuro che piacciono anche alle bimbe!!!
    Non so se li hai visti... un'altra idea carina che potete sperimentare sono i boscotti fossili !! Lì veramente puoi "fossilizzare" qualsiasi cosa a tiro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops.. biscotti fossili.. non boscotti!!! (http://mammarum.blogspot.it/2012/09/ricette-per-bambini-divertiamoci-con-i.html)

      Elimina
    2. Grazie a te per l'ispirazione!!;D

      Elimina
  11. Sei un portento! Se me li facessi per me... vale? Nel senso... ho in giro alcuni dinosauri dei miei nipoti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;D
      Vale, vale, eccome se vale! Posso proporre la variante manolo blanhik, se trovi scarpette di barbie!;D

      Elimina
  12. Ahahah che sfizio... Non credevo che il passaggio dei dinosauri fosse "obbligatorio" per ogni bimbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me c'è speranza! Credo che Puki sia stato fortemente influenzato dal martellamento a palla del bimbo dei vicini, più grande ergo suo indiscusso idolo!

      Elimina
  13. Ma dove le trovi?? Ancora non ho trovato il tempo di provare il Cloud Dough...Il mio quasi treenne però non ha la fase dinosauri (mi devo preoccupare?), ma quella macchinine, trattori e via dicendo, con ruote di tutte le dimensioni; che ne dici della variante Safari fangoso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. VAriante safari! assolutamente! Anzi la provo anche io!!!

      Elimina
    2. Ci ho provato, ma o non ho le macchinine giuste o non ho scelto la variante giusta...se ti va di vedere uno scorcio del disastroso risultato ti scrivo il link.
      Comunque i bambini si sono divertiti un sacco, ma era più come giocare con il didò, quindi mi sa che devo proprio provare il cloud dough la prossima volta!

      Elimina
  14. Io aspetto un libro fotografico con le avventure dei tuoi dinosauri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;D
      i dinosauri ringraziano!!E io continuo a ridere!!!
      G.

      Elimina
  15. CIao! bella idea, sono così stanca delle solite formine!! ora glielo propongo ai miei!
    Ma il sapore è buono? il grano saraceno non è molto delicato, vengono bene?

    RispondiElimina
  16. P.S.
    Ops, mi sono dimenticata le buone maniere... nell'eccitazione di questi nuovi biscotti! :)
    Sono arrivata qui a "rimbalzello" e mi sti dando proprio delle belle idee per i bambini! Grazie, bellissimo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, Rachele, che ridere l'impeto da biscotti! Benvenuta e .. boh! A me il gusto grezzo del grano saraceno piace, al nano pure, ma lui non fa testo, mangerebbe anche i paracarri... ... secondo me è una farina tattica perchè con le pagliuzze nere sembra proprio terra, ma poi... chissenefrega! L'ho notato io, mica il nanetto, e se vuoi sosituirla con farina normale, magari integrale, va benissimo, è proprio una ricetta che si adatta! Magari metti un cucchiaino di cioccolato per farli più scuretti e via! Fammi sapere!

      Elimina
  17. Siete sempre troppo forti!!!!
    Paola

    RispondiElimina
  18. Ciao, ti visito per questo post (e altri) che hai messo al linky party di Topogina e trovo troppo sfiziosi questi biscotti... mi sa che li faccio.Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E benvenuta!! Fammi sapere come ti sono venuti!

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...