mercoledì 21 marzo 2012

Il secondo giorno di Primavera

Complice l'anno bisestile, completamente rimosso anche se ci ha permesso di costruire la Macchina del Tempo, mi sono persa il primo giorno di primavera, che è stato ieri, 20 marzo... Non che sia solita organizzare chissà quale bolgia pagana, ma mi fa sempre piacere battere il cinque all'equinozio e dare il benvenuto alla nuova stagione. 
Per rimediare mi sono immersa nella realizzazione di un piccolo oggetto che trasuda primavera da ogni singolo frammento colorato di carta velina: signore e signori, il caleidoscopio. 

Il caleidoscopio ispirato da Ambrosia Creative è semplice, necessita di un po' di precisione (qualità che a me manca completamente), pazienza (peggio che mai), e fantasia (e qui recupero!). 
Servono, inoltre...

E ora il procedimento...
Con il cd ho disegnato tre cerchi sulla carta da lucido e li ho fatti ritagliare al Veterinario di casa, sennò eravamo ancora lì adesso... Io intanto giocavo a tagliuzzare la carta velina creando 3 set di forme uguali, una per ogni colore, e migliaia di piccoli pezzetti di scarto che sono con grazia volati via invadendo casa per giorni.
Ho incollato i pezzi sul primo cerchio, usando, per esigenze di velocità, la colla spray, (ma credo che qualsiasi colla che non bagni i fogli sia perfetta, il nastro biadesivo sarebbe la scelta ideale). Ho sovrapposto il secondo cerchio al primo e incollato le forme corrispondenti negli stessi spazi. Idem per il terzo.
A questo punto è stato sufficiente bucare il centro dei fogli di acetato e unirli utilizzando "una-di-quelle-graffette-che-lasciano-muovere-i-pezzi" (se un cartolaio impietosito me ne dicesse il nome ufficiale gliene sarei eternamente grata, per comprarle devo ricordarmi di tenerne una in tasca...).
Facendo ruotare i cerchi in senso opposto le forme si sovrappongono, ne nascono di nuove e si vedono i colori dell'arcobaleno.



P.S.
Questo esperimento fa parte di una serie di giochi scelti per insegnare al Piccolo Notaio, che è anche e soprattutto Piccolo Artista, come si formano i colori. L'idea che posterò domani ha avuto un successo inaudito, questo... è stato leccato e regalato al cane... non garantisco pertanto sul successo finale del vostro considerevole impegno!



8 commenti:

  1. La so: fermacampioni!! ;-P

    Ps: io sto cercando di "diventare" una mamma creativa, ma mi rendo conto che oltre all'inventiva mi mancano proprio le dotazioni base: io non ce l'ho tutte queste cose in casa, e poi, la colla spray?!?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FERMACAMPIONI!!!YEAH!!! Grazie Robin!! Però guarda che i fogli di acetato e la carta velina arrivano dalla cartoleria, presi l'unico giorno in cui i miei orari e quelli del negozio per miracolo hanno combaciato..., ma si può usare qualunque pezzo di plastica trasparente e un po' rigida: scatola di camicia, cartelline raccogli-fogli, ecc.. la colla spray è un residuato bellico dell'ufficio, ma la pritt va benissimo!! E secondo me le dotazioni base si accumulano in una scatola poco per volta: ci sono un sacco di cose che sono ferme perchè non ho tempo di comprare l'ingrediente X e non riesco a sostituirlo, ma altre ormai fanno parte della spesa, come i coloranti alimentari, e li tengo lì che poi magari servono, o provo le idee che funzionano con quello che ho in casa. Insomma, dopo sto monologo l'unica cosa che vorrei dirti è di non farti scoraggiare dall'"attrezzatura", certe volte è sufficiente vedere con occhio diverso quello che c'è in casa per salvare un pomeriggio!Sto organizzando il post con le ricette per i colori DIY e le paste da modellare, vedrai che non ti creerò problemi di attrezzatura!!;D

      Elimina
  2. Bellissimo il tuo caleidoscopio!!!!

    RispondiElimina
  3. Cosa ti dicevo ieri? Forme, colori e semplicità. Fantastica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo in colpevole ritardo... ma da quando ho letto il tuo commento ho sentito un piacevolissimo calduccio dentro!;D Grazie!!!

      Elimina
  4. Che idea il caleidoscopio,
    mi sa che te lo copio!
    Sono pure riuscita a fare la rima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHA, sei ufficilamente il mio primo commento in rima!!;P

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...