domenica 1 maggio 2016

La sfida dei colori




Me ne sarei andata al vivaio a fare incetta di petunie, ma essendo il primo maggio ogni negozio era, giustamente, chiuso.

Avrei trascinato la famiglia in un giretto in bici con meritatissimo aperitivo conclusivo, ma pioveva a dirotto e c'erano 9 gradi. 


Avrei approfittato della pausa dvd del biondino per una doccia eterna, ma la piccoletta ha chiarito fin dal primo stropicciamento d'occhi che quel dentino nuovo e il raffreddore bestiale la giustificavano a imitare un koala con mammite per il resto della giornata. 

È stata, insomma, l'apoteosi del "vorrei, ma porca vacca non posso", fortunatamente addolcita da un bimbo di ottimo umore e da un bel po' di risate.
 

La giornata giusta, insomma, per un giochino ad altissimo tasso di improvvisazione, da preparare in pochi istanti perfino con una bebè biadesiva addosso: la sfida dei colori. 

Ecco come si gioca, ovvero le regole che il biondino si è inventato. 



La prima regola di una domenica simile, in cui tutto fa fatica, è limitare al minimo storico qualsiasi sbattone. 
Minimalismo di intenti e di aspettative.


Per preparare la sfida dei colori, quindi, bastano cerchi di carta colorata (o pitturata dal bimbo).


Dietro a ogni cerchietto si attacca un pezzo di nastro di carta, l'indispensabile ingrediente segreto che vi consiglio sempre di tenere in casa e che vi permetterà di appiccicare, senza tracce e senza pensieri, i cerchi su una parete.


A questo punto inizia la sfida: il bimbo partecipante si posiziona dietro a una linea di partenza delimitata da due peluche e si prepara allo scatto! 

BLU-VERDE-VERDE-ARANCIO
GIALLO-ROSA-BLU-VERDE

Appena la sequenza di colori viene elencata, il bimbo scatta a toccare i cerchi nell'ordine giusto e fa poi ritorno alla partenza più velocemente possibile.


Le regole sono semplici, il gioco non sembrerebbe nulla di che, eppure, complice la voglia di correre e la frenesia da gara, ha avuto un successo enorme con Puki!


Devo però ammettere che altri spettatori hanno invece espresso una certa perplessità...


23 commenti:

  1. Use them to download free PC recreations and promptly save the general action on your PC to perform at whatever point you need.
    play here

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hai assolutamente ragione. Inoltre sto avendo lo stesso punto nella mia mente. Inoltre, è un articolo molto istruttivo. Grazie per aver condiviso questo.
      Instagram followers free and fast
      . Clicca per saperne di più.

      Elimina
  2. There are numerous individuals who are crazy about doing offers.
    game homepage

    RispondiElimina
  3. It is not the kids just who appreciate getting a charge out of motion picture diversions yet even the adults.
    clashroyalehack

    RispondiElimina
  4. Play the Best Free Games! We've picked out the racing games, cooking games, candy crush, games shooting, fashion games, ...
    Thanks for sharing !
    Kizi 200
    Friv 1
    Y88
    Y9

    RispondiElimina
  5. Excellent
    http://serrurierfichet.paris/

    RispondiElimina
  6. We are really grateful for your blog post. You will find a lot of approaches after visiting your post. Great work : contact form | snapchat emoji

    RispondiElimina
  7. tense moments later, the game has always been a key, here's an example.
    Unblocked Games, Friv, Yepi 2, Y3 Games, Kizi Games, Y8 Games, Friv 2 Games

    RispondiElimina
  8. This article is meaningfull, interesting. thank you for sharing
    lucky patcher 626

    RispondiElimina

  9. The share your really gives us excitement. Thanks for your sharing. If you feel tired at work or study try to participate in our games to bring the most exciting feeling. Thank you!
    hotmail sign in | red ball 1

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...