mercoledì 12 febbraio 2014

3 idee per riciclare i pennarelli secchi

Sono una coppia bizzarra: è ovvio che sono fatti l'uno per l'altra, chiunque capirebbe che non devono fare altro che tenersi abbracciati e avanzare con serenità nella vita, ma loro no, non possono farcela da soli, ma proprio non si sopportano! 
Pennarello & tappo sono così. Non è sempre colpa loro: ho visto pennarelli dotati di tappi durissimi, che qualsiasi treenne scaglierebbe contro il muro per la stizza dopo pochi istanti, e altri con tappi trasparenti... (trasparenti?? Ma perchè?), ovvero quando il destino si accanisce contro una storia d'amore. 
Ad ogni modo sono certa che anche a casa vostra i pennarelli si secchino nel tempo necessario per ululare "toglili dal divano!".
Per contrastare questa morìa Puki ed io abbiamo radunato tre soluzioni per riutilizzare pennarelli secchi e tappi spaiati.
Eccole qui




La prima soluzione è, a ben vedere, anche l'unica con un qualche risvolto utile: si trasformano i pennarelli secchi in acquerelli per ricominciare a colorare!



Ho imparato da MammaFelice che è possibile risvegliare i pennarelli privi di tappo da giorni semplicemente immergendoli in acqua e dimenticandoseli per alcune ore. 
Usando tanti pennarelli della stessa sfumatura si ottiene un'acqua dalla colorazione più decisa, per avere degli acquerelli leggerini, ma sempre più utili dei pennarelli inutilizzati... 
Anche se la seconda idea, a ben vedere, usa proprio quelli!


 
Strambe sono strambe in effetti! Le hanno inventate Puki e il Vet durante un bigio pomeriggio: si prende un pennarello deceduto, lo si infila in un palloncino che si può poi personalizzare disegnando i vestiti, le manine, ecc...
A me fanno molto ridere, con la loro faccetta da piccoli Kenny alla South Park.



Questa è completamente e totalmente "made in Puki"! Si afferrano i tappi rimasti single, si infilano sopra alle dita e si inizia a ruggire, inseguendo inermi genitori per tutta casa.


Ecco qua: un'idea utile e due un po' sceme, ma tanto buffe. 
E voi avete altri suggerimenti per recuperare l'imponente produzione settimanale di pennarelli secchi?

27 commenti:

  1. E pensare a tutti i pennarelli che ho buttato...
    I tappi sulle dita me li mettevo pure io da piccola!!
    Farò provare sicuramente ai miei piccolini tutte le tue validissime proposte! La materia prima non ci manca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non sai che tenerezza vederlo fare gli artiglino come anche io facevo da piccola! Ci sono giochi che hanno una componente evolutiva: man mano che cresci ci caschi dentro, è inevitabile! ;D

      Elimina
  2. i tappi sulle dita sono la prima causa di pennarello scarico...a forza di grrr e aaarrrgh com'è come non è finiscono sempre nell'angolo più remoto e polveroso sotto la credenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora lo mettiamo nelle cause e non nelle soluzioni!! :D

      Elimina
  3. Fai i miei complimenti a Puki e al Vet. Burattini bellissimi!!! Hihihi..

    RispondiElimina
  4. Io ne aggiungo un'altra :4. colorare l'acqua del bagnetto! i burattini dovrò farli ! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai? Davvero? Ma non resta il figlio a pois? Allora provo!

      Elimina
  5. Burattini più che spettacolari!!! Grazie e speriamo che piova spesso... No, scherzo, tanto le attività le fai comunque, no? Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! sì, ultimamente si fanno lo stesso perché se non è malato uno lo è l'altro… ma appena c'è la combo sole+salute giuro che schizzo a fare una gita in giro, e il primo che parla di pennarelli e macchinine lo mordo! :D

      Elimina
  6. Ciao cara! Da noi i pennarelli sono sempre secchi a causa del gioco n. 3...Ho provato a lasciarle da parte i tappi dei pennarelli che butto ma lei prende sempre gli altri...misteri della mente dei bimbi! E poi si lamenta che non scrivono...io però non mi arrendo: tolgo il tappino dietro del pennarello (quello piccolo, per cui devi usare pinza, pinzette ecc e ti farai cmq malissimo!) verso dentro qualche goccia di alcool (quello rosso classico per pulire) e richiudo il tutto. Agito, aspetto un attimo e...magia! Il pennarello torna a funzionare!!! Fino alla prossima interpretazione da strega non le unghie lunghissime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il gioco numero 3 è una sola, concordo! Certe volte puoi vuole solo unghie viola o verdi e in effetti 10 pennarelli dello stesso colore proprio non li abbiamo…
      Mi avevano detto dell'alcool, ci proverò! Grazie!

      Elimina
  7. Grandi idee! Io li ho sempre gettati, adesso so cosa farne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, io pure! Poi il nano si è ingegnato e ora non buttiamo neanche più quelli… finiremo come i tizi di "sepolti in casa"!

      Elimina
  8. La mia preferita è quella dei palloncini. Sei un genio del male! :-) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace tanto tanto! Perché poi si è evoluta: si disegna con l'indelebile il vestito ed è venuto fuori un astronauta perfetto. Il genio del male è quel biondino lì!
      <3

      Elimina
  9. Troppo belle queste idee! La prima da provare per non sprecare proprio niente di niente fino all'ultima goccia; la seconda per fare un bel gioco con i bambini, magari un teatrino di marionette... davvero divertente! La terza, tipica dei bambini, idea geniale nata dall'impulso della fantasia, proprio quella che li rende speciali e che mi fa impazzire! Bravi

    RispondiElimina
  10. mi piace tantissimo le strambe marionette...proverò con i miei lucignoli... brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacciono tanto anche a me! Il potere congiunto di padre e figlio ogni tanto tira fuori robe davvero furbe!
      Poi fammi sapere!

      Elimina
  11. Che belle idee! Quella del palloncino è davvero divertente :-)
    Te ne aggiungo una: se invece dell'acqua usi l'alcool denaturato (ovviamente i bambini guardano solo) il colore che ottieni puoi usarlo anche per colorare la pasta...provare per credere. Io l'ho fatto per la festa degli indiani di mia figlia l'anno scorso ed è stato un gran successo!

    RispondiElimina
  12. che belle idee! e che bel blog complimenti sinceri :-)

    RispondiElimina
  13. Noi sigilliamo i tappi per farne bastoncini colorati da utilizzare in molti modi. Da infilare in scatole forate, per formare disegni per tracciati, diventano anche bordi per una pista, e a tutta fantasia..

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...