lunedì 27 gennaio 2014

come riordinare la "mostruosa" cameretta


Non bisogna farsi ingannare dai 96 centimetri che le contengono: le passioni dei treenni sono immensamente più grandi! 
Arrivano di soppiatto, da qualcosa che si è visto, o sentito, o assaggiato, e impetuosamente crescono fino a dominare tutti e cinque i sensi e strabordare dai nani per contagiarne le giornate! 

È successo anche con l'ultima fissa del biondino: i mostri.
Dopo essersi innamorato di Sulley e Mike Wazowski, Puki non può fare a meno di vedere ovunque mostri, di imitarli, giocando a fare lo spaventatore, di ruggire, di pretenderli sui vestiti e nel piatto. 
Insomma le nano-ossessioni sono devastanti, breve ma intense, e dopo averle subite vorrei provare a sfruttarle per risolvere l'annosa questione: riordinare la mostruosa cameretta...

Avete presente quelle scatole che compriamo all'ikea nella speranza di convincere i piccoletti a ritirarvi macchinine, bambole, lego, e brandelli di puzzle?
Le abbiamo hackerate e sono diventate...

ritirare giocattoli


L'idea è quella di strizzare l'occhio alla mostruosa ossessione coinvolgendo il piccoletto in una trasformazione che renderà le anonime scatole in irresistibili contenitori. 

Da lì il subdolo tentativo sarà quello di convincere Puki a "dar da mangiare" i giochini alle mostro-scatole affamate! 
Illusa? Non del tutto...





La trasformazione ha inizio con un gioco: si ritagliano nel cartoncino occhi di varie dimensioni, bocche spaventose, terribili corna e zanne aguzze e si gioca col piccolo a creare paurose facce da mostro.

Una volta che si è soddisfatti si impugna la colla e si trasformano le scatole.



Non mi illudo che restino a lungo così: violenta come è arrivata la fissa del mostro sparirà, come è successo alla passione devastante per lo yogurt alla fragola, all'ossessione per Saetta McQueen e per i lupi. 

Questa volta però non ho fretta perché a quanto pare l'idea di dare la pappa ai mostri ha funzionato! 



Per ben un giorno!! :)

E i vostri piccoli che fissazioni hanno in questo momento?

14 commenti:

  1. E' un'idea splendida!!! Ci provo subito :)

    RispondiElimina
  2. Uff...io sono già ikea-dipendente...ora che mi hai dato questa idea dovrò subito tornarci per prendere queste scatole!! Accidenti!! ^_^

    RispondiElimina
  3. Bella idea! Anche il mio quasiquattrenne ha la passione per i mostri, inrealtà è la passione per i supereroi, che però lui li chiama indistintamente mostri. E anche io ho optato per un mobile ikea con i cassetti, ci sono sei cassetti, ed ognuno è dedicato ad un tipo di giocattolo, uno per i mostri, uno per le macchine, uno per le costruzioni...e così via...questo mi ha aiutato molto ad insegnargli la regola dell'ordinare. Certo, il più delle volte li sistemo io, però basta che insisto un pò e lui sa dove mettere i giochi e esoprattutto sa dove ritrovarli subito. Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ahimè la passione del momento sono le principesse e come giustamente la mia principessa mi fa notare, loro non mettono in ordine!

    RispondiElimina
  5. potrei farci un pensierino...per la sala ;-)

    RispondiElimina
  6. dinosauri. ovunque, anche sul tavolo a colazione. e il peggio è che non vuole quelli comprati di plastica (che, giuro, gli avrei comprato supervolentieri) ma vuole che glieli faccia io con il fimo!!! :-O Mi odio. E so che è tutta colpa mia... :-(

    RispondiElimina
  7. Mostri e mostri, ma subito in agguato ci sono le paste modellabili. Di ogni genere, colore e odore...ne va pazzo, il mio cinquenne. Per ora. ^_^
    L'idea è davvero bella... vediamo se ci interessa, io propongo, eh!!

    RispondiElimina
  8. Inutile dire che qui, in casa mostracci, tutti abbiamo la passione per i mostri! Ma che bella questa idea mostruosa! Geniale come sempre!

    RispondiElimina
  9. Il mio quasi quattrenne in questo periodo e dopo aver mostrato una passione smodata per i dinosauri e i draghi si avvia verso la strada dei ragni passando per camaleonti (voleva convincerci a tenerne uno a casa!) e serpenti! La quasi treenne si attesta più semplicemente su unicorni e bamboline ( si definisce una "fissata di bamboline"). Comunque sei proprio brava: sei riuscita a dare una personalità a delle scatole altrimenti scialbe! Posso chiederti cosa fa Puki nel frattempo che tu prepari il materiale per lavorarci assieme ( in questo caso gli occhi, i de tacci e così via)?... Con i miei risulta un po' complicato anche solo mettere assieme degli ingredienti per preparare i biscotti.

    RispondiElimina
  10. Mostri anche per noi, quindi prenderò spunto subito subito!

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...