lunedì 9 dicembre 2013

giocattoli fai-da-te: il labirinto delle biglie

Ogni tanto capitano dei fine settimana che riempiono gli occhi di magia sufficiente per affrontare un lunedì mattina e in questi due giorni ne ho fatto collezione! C'è stato un giro in centro "in coppia": io e la mia amica a caccia di nastrini e uncinetti. Poi il sorriso di Puki, che non riusciva a smettere di saltellare e ridere mentre visitavamo la caserma dei pompieri e il nostro imperfetto, casinaro albero di Natale, decorato da me e il biondino con il borbottìo di sottofondo di quel grinch di mio marito che intanto attaccava le mie lucette ovunque, e se non è amore questo…

Last but not least il successone del giocattolo che voglio raccontarvi oggi: visto l'entusiasmo del nano vi tocca sapere di più su...



Gioco da provare durante le vacanze di Natale, perché nessuno di noi crede davvero che basteranno i mille fighissimi regali appena ricevuti per far divertire i piccoli per un paio di settimane filate, quindi ecco l'occorrente per il gioco ricicloso.





Il procedimento è facile, semplice, elementare, eseguibile, fattibile, realizzabile e... ho finito i sinonimi.



Si possono ora incollare le cannucce, tagliate e adattate per creare un percorso che complichi la vita alle biglie.




Far entrare la biglia, muovendo la scatola, in un tappo di bottiglia incollato in fondo al percorso è, in teoria, lo scopo del gioco. Ma la mente di un treenne non è così banale
Innanzitutto perché usare una sola pallina? Meglio farne rotolare ovunque una dozzina! 
 



Oppure fingere che siano macchinine su una strada affollata delimitata dalle cannucce (sì, gira e rigira sempre alle macchinine arriviamo...), insomma chissene delle regole, che ovviamente non gli ho nemmeno spiegato: il gioco è stato un successone! 
Soprattutto per me che potrò colorare questo nebbioso lunedì mattina con le invenzioni e le risate del piccoletto.

E voi come avete passato il weekend? Fatto l'albero?

(Lasciate un angolino, che ho fatto un esperimento di decorazione in puro stile nordico venuto mica male!)

25 commenti:

  1. fatto e addobbato!
    ieri pomeriggio, con la colonna sonora d'ordinanza in sottofondo e nonostante i mille e ripetuti tentativi, ricominciati già stamattina all'alba, di sabotaggio da parte del piccolo di casa, che ogni tanto mi arriva con un pezzo in mano...
    la cosa più buffa: i suoi tentativi di spegnere le lucine soffiandoci sopra!!!

    il labirinto...è senz'altro da provare!!!
    grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe, quando sono piccoli l'atmosfera è davvero unica! L'anno scorso Puki tirava giù pupazzetti e babbi natale per portarli a fare pipì nel gasino! :) E ieri a vedere il suo entusiasmo per l'albero pure mio marito ha dovuto capitolare e ammettere che c'era una magia in quello sgangherato alberello!
      :)

      Buona settimana!

      Elimina
  2. Io credo che il sotto del divano sia l'habitat naturale di biglie e tappi di pennarello! :)))))
    E sì, mi sa che diventerà l'ennesima pista da macchinine! :)
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  3. Ho letto un articolo su Focus che riguarda i Lego.Si scrive che i mattoncini prodotti in un anno se impilati supererebbero la Luna!!Credo siano veramente un prodotto intramontabile. Che ne dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che questo è uno dei più maldestri casi di pseudo pubblicità occulta che abbia mai visto! Ahahahahahahaha! Teribbbbbile!!!

      Elimina
  4. ...le calzette gliele metto anche io in quel modo, intorno alla tutina ;)))))))))))) che tenerezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehehehe, le chiamano antisdrucciolo ma sennò scivolano da matti! :)
      Ma che tenerezza davvero!!! :))))))))

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...