lunedì 30 settembre 2013

Infinity scarf: la sciarpa da bimbo fai-da-te per le mezze stagioni

E sia, diamo credito alla saggezza popolare: le mezze stagioni non esistono più Signora mia, si sa! 

Ci sono in compenso le mezze giornate: gelide al risveglio come in un mattino di novembre e afosette all'ora di pranzo, come solo la Pianura Padana sa essere e, nel complesso, capaci di sottoporre il piccoletto di casa a sbalzi di temperatura che neanche nel Sahara, e di fargli guadagnare una precoce tosse da carrettiere che ci porteremo allegramente sul groppone fino al prossimo giugno.

Insomma, bisognava colmare il vuoto che sul ripiano dell'armadio separava la bandanina da spiaggia dallo sciarpone di lana grossa e la nostra soluzione è stata darci al fai-da-te per realizzare una...




Il primo passo per realizzare questa sciarpina facile facile è procurarsi uno degli incubi di tutti gli armadi e di ogni cesta di bucato da stirare...
...ovvero una delle sue 250 t-shirt preferite. 

Scegliete la vittima a caso nel mucchio, tanto sono tutte slabbrate, larghe, lise, storte, con sopra loghi di benzinaio o di aziende che "hanno sponsorizzato quella figata di convegno nel '98, ti ricordi che spasso? Ah, non stavamo insieme?" 

Ecco una di quelle.


A questo punto ho cercato una gomma da cancellare, perché è il materiale più semplice da intagliare per farne un timbrino, ma non ne ho trovata traccia!

Mi è toccato dedurre che la nostra famiglia raramente si pente dei suoi errori, ma nel caso, invece di cancellarli, li affoga nell'alcool!

Ho rinvenuto infatti una dozzina di tappi, e mi sono rassegnata a litigare col sughero per ricavare il mio stampino.



Giunti fin qui si possono fare solo due cose: 

UNO


DUE
Si nasconde la maglietta tagliuzzata, perché la nostalgia è canaglia e può accadere che un padre di famiglia, invece di elaborare il lutto, preferisca trasformarsi... in velino!



Che nun se po' guardà!!!


Ma questa forma di feticismo maschile nei confronti di capi d'abbigliamento zombie accade anche da voi??

65 commenti:

  1. Abbiamo mille disgrazie ma questa del feticismo no ^_^ .
    Bellissima idea quella della sciarpa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Noi siamo negati del downshifting: non si butta uno spillo per mesi, poi quando la misura è colma si fanno sparire valangate di cose utili. Negati.

      Elimina
  2. ah ah ah... che bello iniziare la settimana con un post così! Utile e... "leggero" (nel senso che mi hai fatto ridere e alleggerito il lunedì!) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Grazie! È un bellissimo commento, guarda mi hai fatto proprio contenta!

      Elimina
  3. ommioddio casco dalla sedia dalle risate!!
    l'idea è carinissima, anzi, sto già pensando alla ("alle", sicuro la vorranno tutti e tre!!) t-shirt cui dare questa seconda vita...che lui può usarle per pulire i vetri dell'auto, ma guai se ci metto mano io...hihihi...secondo me non se ne accorgerà nemmeno...^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa la distrazione...sono carla di firmatocarla...ero già con la testa alle maglie!!

      Elimina
    2. Ahahahahah Carla!
      Spero che non se ne accorga! Sono queste le vere recriminazioni che minano un rapporto! ;D

      Elimina
  4. In realtà a casa nostra la feticista dei vestiti inguardabili sarei io... L'idea è bellissima e val bene una maglietta però :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tinella, nooooo! LA maglietta zombie deve esserci, DEVE! Non puoi illudermi così che esistano uomini in grado di riconoscere i limiti di un vecchio vestito!! :D

      Elimina
  5. Mi piace un sacco!! La possono mettere anche i grandi una sciarpa così?!?!
    Io la metterei.. molto fashion!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pure! Anzi, me la sono prevista, a pois... Certo, servirà un'altra maglietta... :D

      Elimina
  6. scusa, ma che colori hai usato???...... oggi con felicità farò sciarpe per tutta la famiglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Non l'ho scritto! Ho usato colori acrilici. Per fissarli al meglio dopo averli usati stira dal rovescio quello che hai colorato e basta!
      Ho provato anche i colori per tessuto, ma secondo me vale la pena solo se sono pennarelli e se vuoi fare un disegno particolare. Io li ho usati qui, per dire, per ricalcare il disegno sotto al tessuto
      http://www.quandofuoripiove.com/2013/04/le-bestiali-t-shirt-fai-da-te-di-puki.html

      Elimina
  7. Ahahahah!!! Grazie per avermi sollevato il morale in questo grigio lunedì mattina!
    Purtroppo sì, anche in casa nostra regna questo feticismo verso i capi di abbigliamento più lisi e impresentabili. Ti dico solo che il mio compagno si ostinava ad indossare come tuta da casa una tuta di quando era ragazzetto che era brutta, lisa e...piccola!! (ti lascio immaginare il suo fascino con i pantalonazzi a 3/4...). Sono riuscita a non fargliela mettere più ma non a buttarla: è ancora in fondo all'armadio e guai a chi gliela tocca... :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci, cielo! La tuta a 3/4 è un bel candidato all'oscar del vestito zombie!! ;D

      Elimina
  8. bellissima! Il problema è cercare di capire quale maglia non mi chiederà più...vado ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella nell'angolino in fondo, che hai sempre rimandato di stirare perchè 1) non si stira. Punto 2) Non sapresti nemmeno come fare, non ha più due orli in pari...
      vai! furtiva e spietata!!!! ;D

      Elimina
  9. ok, torno a casa e procedo! ma che bell'idea! grazie, di lunedì mattina ci vuole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! Sono contenta di aver dato una spintarella al tuo lunedì! I primi con il grigio poi sono micidiali!!

      Elimina
  10. accade accade... fantastica idea, ho già in mente una serie di magliette ADATTE. Grazie genio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seeeeeeee!!
      Vai, agisci, rapisci e tagliuzza!!
      E grazie!

      Elimina
  11. uahuahauhaua... post spettacolare, sto morendo!!
    cmq sei un genio: proprio stamani - infilandomi la mia, di sciarpetta da mezza stagione - pensavo che avrei dovuto rimediarne una anche per il nano che, ovviamente, si è preso la seconda tosse dall'inizio della scuola (15 giorni fa). Ma stavolta non mi frega: l'ho caricato sullo scuolabus lo stesso... per premiarlo di essere andato a scuola grondante muco però vado subito a tagliuzzare una delle magliette schifose di suo padre!!
    (ebbene sì, qua se voglio buttargli qualcosa di inguardabile - tipo dei pantaloni gialli che solo mamma' poteva comprargli - devo direttamente tagliarne un pezzo e usarlo per qualcosa per tommaso... solo così non mi uccide ma si limita a punirmi con mezza giornata di broncio!!) :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pantaloni gialli!?? Cielo, il livello della competizione è altissimo! I pantaloni gialli sono dei concorrenti al livello del maglione con renna di mr darcy in bridget jones...
      Vai e tagliuzza, ricavane anche dei fazzoletti, che sti nani pieni di muco ce li porteremo avanti ancora un po', temo!

      Elimina
  12. Risposte
    1. Daniela, così mi imbarazzo davvero però! Grazie, esageri ma grazie!

      Elimina
  13. mi sto mettendo all'opera come promesso, userò un timbro con tartaruga, perfetto. ma mi domando: l'inchiostro al primo lavaggio che fine farà? c'è un modo per fissarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frank, se usi i colori acrilici si fissano. Costano un pochino meno di quelli da tessuto e si trovano più facilmente! Per fissarli il più possibile si fa un bel passaggio di ferro senza vapore dal lato opposto al disegno.

      Elimina
  14. Ma che meraviglia!!!! Stamattina prima tosse: urge mettersi all'opera con la tua idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita prova!! E lasciamo stare! Anche io sono già un catorcio!

      Elimina
  15. Fantastica! Io ne ho sempre di magliette da far fuori! Di solito devo buttargliele di nascosto, perché qualche volta è successo di vederlo uscire con le prese d'aria sotto le ascelle, o col segno scolorito del filo per stendere, un obbrobrio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccole!!! Le conosco quelle maglie lì le conosco!!!!! Sono loro, le temibili morte che camminano! Attaccale! ;D

      Elimina
  16. Un'idea carinissima e poi mica pizza e fichi scriverla così bene, che bel post! sempre bello leggerti infatti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maddalena, grazie! Davvero: un complimento bellissimo!

      Elimina
  17. Il TUO padre di famiglia ha quella bellissima pancia? Non presentarmelo mai o rischio di commettere peccato solo guardandolo in faccia (complimenti, comunque, eh)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E in effetti non mi lamento! Oddio, mi lamenterò dopo che avrà letto i commenti e girerà tronfio per casa...

      Elimina
  18. noi siamo messi anche peggio oltre ai genitori anche il nano comincia a dare segni di feticismo per le magliette (naturalmente quelle più bucate e irrimediabilmente macchiate..). E poi dai coi tappi di sughero ti è andata di lusso, pensa se trovavi solo quelle schifezze di gomma che usano adesso ( o forse tu bevi vino prestigiosi e io roba da quattro soldi....buaahahahah 0_o ) comunque idea meravigliosa come al solito, mi sa che il mio cesto delle sciarpe riceverà una bella rifornita ;)Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! È contagioso!! ;D
      Da noi in realtà si beve poco (troppo poco forse...) ma buono, ma non c'è scampo ai tappi schifezzina plasticosa, stanno conquistando il mondo! Vabbè, ripiegheremo sulla birra!

      Elimina
  19. L'idea splendida, il post esilarante, la solidarietà per il feticismo da maglietta assoluta, ma... la cosa che mi ha colpito di più è l'ombelico macho del Vet!!

    RispondiElimina
  20. Qui siamo già in preda alla bronchite...e non è nemmeno ufficialmente ottobre!!!
    Se ti può consolare nell'armadio del maritino le t-shirt feticcio spopolano: anche bucate non si rassegna a buttarle!! La risposta classica al mio "buttiamo?" è "magari le uso per dormire!"...BUCATE????
    Ma per stavolta mi sa che si salvano perchè ho finito da poco uno splendido scaldacollo di cotone: appena torno dal mare i ferri mi chiamano...come del resto l'albero di Natale...

    RispondiElimina
  21. Hi hi hi....mi piace un sacco questa idea! Vado a cercare una maglietta ;-)

    RispondiElimina
  22. Scrivo piano piano senza dare nell'occhio perché lui è qui vicino. (shhhhhhh)
    Io butto le cose (sono talmente rovinate che proprio non se ne può ricavare nulla) di nascosto, stano ben attenta a mimetizzarle nella spazzatura, che non si sa mai. Per lui le cose non sono mai rovinate, scolorite, rotte. Sarà miope. Boh. :-)

    RispondiElimina
  23. ahahahaha, bellissima l'ultima foto!! :)

    RispondiElimina
  24. scusa, ma senza orlo la parte tagliata non si slabbra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, no, la mia non si slabbra in realtà, si avvolge su se stessa però: io ho tagliato poi anche la cucitura inferiore per avere quest'effetto su entrambi i lati (sperando che sembrasse voluto), un po' perché non mi dispiace, un po' perché non ho la macchina da cucire e non volevo spendere soldi facendo fare un orlo, ma se puoi cucirlo di sicuro la sciarpina resterebbe molto più "finita"!

      Elimina
  25. Grazie grazie e ancora grazie! Non solo per la meravigliosa idea di riciclo ma x avermi fatto sentire meno sola nella lotta contro uno sbiaditissimo batman, una maglia su 'cancella il debito' (nemmeno più attuale visto che il debito da cancellare è il nostro!) e perfino su una propaganda sull'uso del preservativo!!!

    RispondiElimina
  26. Due problemi: io se taglio la mia maglio potrei assomigliare a Midori. Poi con una mia maglia faccio una sciarpa per tutti e tre ;)

    RispondiElimina
  27. io ho due maschi adulti feticisti a cui fregare magliette ma niente bimbi piccoli....le sciarpe da mezza stagione le faccio per me e mia figlia!

    RispondiElimina
  28. mai visto un tutorial più divertente!

    RispondiElimina
  29. mitica, come sempre....se ti dico che il mio di marito che quest'anno ha 39 anni in giardino usa magliette di quando ne aveva 18 cosa vinco?? per poi non parlare delle canotte da esterno, kitsch da morire, se scolorite assolutamente inguardabili! ho giusto in mente una maglietta azzurra che sarebbe perfetta per la sciarpa del mio biondino!

    RispondiElimina
  30. Come non se può guardà il velino? Se po', se po', eccome se se po' :-D Grande Giada! Mi hai fatto ribaltare dalle risate.

    RispondiElimina
  31. ... ragazze tutte... sembra che abbiamo mariti fatti con lo stampo!! Anche il mio si ostina a mettere cose di quando era bambino... inguardabile!!

    RispondiElimina
  32. quante risate mi sto facendo leggendo questo post e i commenti delle altre ragazze sui mariti!! e io che pensavo di avere l'unico marito che tiene le magliette-feticcio di quando aveva 16 anni!!! adesso vado e faccio razzia nell'armadio...

    RispondiElimina
  33. Sei diabolica :) tagliare le magliette del povero marito per salvare il piccolo dalla tosse :)))))
    Ma devo farlo anche io, ho armadi di magliette così!
    Sei la prima blogger ad avere un velino. Gli hai regalato la fama in cambio di una tshirt. Sei anche generosa. :)))

    RispondiElimina
  34. Ciao, vengo dal link party di Laura. Questo post, oltre a essere molto utile per chi ha voglia di lanciarsi nel fai da te (come me), è anche spassosissimo! Vado avanti nella lettura del tuo blog e intanto ti mando un saluto!
    Ciao da Arianna

    http://pessimacuoca.blogspot.it/2013/09/muffins-ai-mirtilli-ricetta-originale.html

    RispondiElimina
  35. hahahahahha muoio!! bellissimo post!

    RispondiElimina
  36. Geniale!
    Quando cerco di liberarmi di quegli "straccetti" mi sento rispondere: "ma no, non buttarla... la uso come pigiama"... beh, almeno così ho smesso di stirarle...
    grazie a te, ora, ne faccio fuori un bel po' :)
    A natale regalerò a tutti queste magnifiche sciarpette... (lo so che per allora saranno troppo fredde, ma tant'è...)
    grazie!
    anita

    RispondiElimina
  37. ciao!
    ma gliela avvolgi in 2 giri attorno al collo? o hai il marito mooolto magro?
    bellissima idea comunque che copierò sicuramente!
    silvì

    RispondiElimina
  38. ma scolta....ho letto solo ora...sono scoppiata a ridere quando ho visto la foto di tuo marito con la maglia stagliuzzata! ehehe
    che mito!
    massì la convention del 98 non te la ricordi?!?!??! eheh
    bellissima idea, ma che colori hai usato per gli stampini?
    ciao ciao

    Frà Frà

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...