mercoledì 12 giugno 2013

giocare in casa: il corridoio della spia!

Eccolo qua! È arrivato finalmente il momento per provare con il biondino il gioco che avevo visto più di un anno fa, quando radunavo idee per una festa da compleanno da agenti segreti.



Allora Puki era troppo piccolo anche per capire bene come giocare, ma adesso è grande abbastanza non solo per divertirsi, ma pure per prendere per i fondelli mamma sua colta in flagrante in una posa che non esiterei a definire poco dignitosa...
Ma prima il gioco!



Non occorre altro che un po' (bel po') di nastro di carta, che all'occorrenza si può pure sostituire con fili di lana, pezzi di spago, stringhe legate fra loro, insomma quello che vi pare!
Basta avere un pezzetto di nastro adesivo (e quello di carta non lascia segni, né sul muro, né sulle porte, cosa assai notevole!) per attaccare le due estremità del materiale scelto alle pareti, creando un percorso ad ostacoli irresistibile!

Pronti? Via!


E alla fine della difficile prova lo 007 in miniatura potrà pure distruggere tutto il percorso, togliendovi il pensiero di ripulire, e lo farà con grande entusiasmo e pochissimo savoir faire!

Insomma, un successone senza se e senza ma! 
Umh... forse a ben vedere un piccolo "se..."


SE volete sperimentare anche voi il percorso, SE con grazia ed eleganza superate il primo ostacolo, gettate in alto la gamba per aggirare il secondo, e vi trovate a fronteggiare il terzo ormai in delirio di onnipotenza, convinte di essere paro paro a Catherine Zeta-Jones impegnata ad abbindolare Sean Connery in Entrapment... 
Ecco, vi prego, evitate di farlo mentre vostro figlio vi osserva, o sul più bello, quando state strisciando sotto quello che ai vostri occhi sembra un letale raggio laser, sentirete una vocina affermare: "Blava mamma! Vai cossì! Ma adessho metti giù quel SEDERONE!"

Addio Catherine Zeta-Jones... 


24 commenti:

  1. grandioso...sia il gioco sia l'osservazione del tuo piccolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sia il soggetto dell'osservazione a quanto pare!!! Ahahahahahahahahha!!!!!

      Elimina
  2. Bellissimo! Lo proverà senz'altro con il mio piccolo: chissà cosa mi combinerà!
    Grazie, mi sei stata d'aiuto in tantissime occasioni con le tue idee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uè!!! Ma che bel commento! Grazie a te, mi fa davvero piacere!!

      Elimina
  3. Ah ah! Ma che cacchio di casa ho, manco un corridoio come dio comanda! Ed è da Halloween che cerco lo scotch di carta! Ma con che cavolo giocano i pampini teteschi?! (dovrei stare zitta, anche i miei sono tedeschi, ma vabbè :P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acc! La germania mi casca sul nastro di carta??? Mi tocca spedirtelo????
      Comunque non importa per il corridoio, fallo tra il tavolo e un paio di sedie, perché è davvero divertente!

      Elimina
    2. Libreria-tavolo, aggiudicato! Oggi vado un mega negozio di crafting, se non lo trovo scrivo alla Merkel!

      Ho un grosso grazie, anche per te, qui: http://mammabook.blogspot.de/2013/06/riciclo-creativo-per-bambini-2013-mammabook-grazie.html

      Elimina
  4. Questi bambini così spontanei e innocenti O_o troppo sinceri però ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo sinceri??? Nono! Si inventa le cose, ggggiuro!!! Cioè, ok, ho preso tre kili quest'inverno, ma sederono??? Sederone??? Credo che lo discrediterò! ;D

      Elimina
  5. Ops! Comunque, se posso, sederone è meglio di culone... ti è andata bene và! Bello il giochino, io prendo appunti per i nipoti (ma lascerò giocare loro due, io osservo) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, brava, evitati ogni commento che possa minare la tua sicurezza prima della prova costume... Sederone è meglio di culone, in effetti, vedi cercare sempre il lato positivo?? Però per qualche ragione non mi fa sentire meglio!! ;))))))))

      Elimina
  6. hi hi hi, mOOOlto divertente.... Ma io posso fare Nikki Heat? O valgono solo le spie....
    Paola

    RispondiElimina
  7. Noi abbiamo un corridoio che può fare al caso...stasera ci proviamo!
    Cmq consolati: sabato ho portato la cucciola in piscina e, mentre lei giocava pimpante, io ne approfittavo per fare "acquagym a modo mio" (dato che, essendo sole, non potevo certo lasciarla per andare a nuotare come si deve). Io mi sentivo assolutamente uguale alla Sirenetta ma Giada, stufa del fatto che non giocavo a palla con lei, davanti a tutti mi ha detto "mamma! Battta fare ginnastica: a me piace la mamma balena!!!".
    Ecco appunto: ero la sorella grassa di Ariel...

    RispondiElimina
  8. mi fai scassare dal ridere ogni volta!!!
    ....i figli danno GRAAAAANDI soddisfazione (piccoli fetenti)...!!!!

    RispondiElimina
  9. Naaaaaaa che forte!!!!son tremendi!

    RispondiElimina
  10. Grandioso! Anche mio figlio mi dice che ho il sederone... ma come dobbiamo fare!!!!

    RispondiElimina
  11. uahuahuahuahuahu!!! ma al biondino bisogna insegnarglielo, che le mamme non hanno MAI un sederONE!!!! io l'ho addestrato così bene che adesso, quando gli dico che mi stanno venendo i capelli bianchi, mi dice che, assolutamente, o NON sono vecchia!!! :-D
    comunque chiedo a gran voce una foto della posa assolutamente non dignitosa... ;-P

    RispondiElimina
  12. ahahah, bellissimo gioco!!!'sti figli ingrati... la mia un paio di giorni fa: "mamminaaaaa, sei la mamma più bella del mondooo!!!...ma dire "sei la mamma più bella del mondo" è un modo di dire, vero???"...

    RispondiElimina
  13. Bellissimo! Topastro si costruisce da solo questa specie di percorso ad ostacoli utilizzando corde, nastri, fili di lana. Solitamente lo fa in cameretta e corridoio e io non riesco a passare :-D

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...