domenica 10 marzo 2013

per la festa del papà: la cornice delle storie

La domanda è questa: cosa si organizza per la festa del papà quando il piccoletto non ha ancora bene in chiaro che cosa sia e il papà da festeggiare in questione è un cinico veterinario che non si commuove praticamente mai?

Ho visto molte idee in Rete, ma diciamocelo, per noi non vanno bene: ci sono bigliettini a cravatta, ma l'unica occasione in cui mio marito la indossa sono i matrimoni. Eliminati dalla lista anche fermacarte e portafoto: non c'è una scrivania su cui metterle e comunque sono cose che Puki ancora non sa preparare. 
Voi direte che basta il pensiero, ma io vorrei un pensiero che fosse adatto al Vet.

Alla fine ho deciso di iniziare i festeggiamenti sperimentando con Puki un gioco che ha per protagonisti lui e il suo papà.

Al piccolo è piaciuto, ci siamo divertiti quindi eccola qui:



Con cui raccontare le incredibili avventure che si possono vivere durante una giornata col papà.

Dopo aver visto la lavagnetta di Floriana, ho iniziato a pensare che la superficie cancellabile di una cornice fosse perfetta per disegnare le storie che ci inventiamo io e Puki.
"Cancellabile" è la parola chiave, perché quel perfido nano si diverte un mondo a cambiare personaggi e situazioni nel bel mezzo della storia. Non essendo ancora in grado di inventare un racconto da cima a capo, in genere butta lì animali, persone, cose, colori, e io li unisco in una storia che lui ascolta soddisfatto, correggendomi laddove  reputa che io abbia frainteso. 

Ebbene, oggi proviamo una versione nuova di questo personale inventa favole.
Per cominciare ho scelto delle foto di Puki e del Vet


Ne ho ritagliata una e l'ho messa sotto al vetro della cornice: i due maschietti di casa sono pronti per l'avventura!

Si può partire: oggi invece di raccontare io sarò l'addetta ai disegni, e il nano potrà cambiare versione ogni volta che vorrà: sarà sufficiente un bel colpo di spugnetta!

Pronti a seguire l'arzigogolato racconto? Procacciatevi un pennarello da lavagna e via!



Che dire? Vi avevo avvertiti! È più avvincente di Stieg Larsson...
 
Puki ha impiegato un paio di minuti per afferrare il senso del gioco, poi si è appassionato e dopo poco abbiamo iniziato a ridere come scemi: lui si inventava un personaggio, io lo schizzavo e lui si lanciava velocissimo a cancellarlo, entro pochi minuti il gioco era diventato solo cancellare appena io toccavo la cornice!
Poi ci siamo fatti prendere la mano con le tempere (sconsigliatissimo!) e il didò (qui si può fare! L'avventura diventa pure 3D...)

Una sola cosa mi ha deluso... la credevo un'idea a basso impatto di disordine e sporco...


Pensavo che volendo non dovrebbe essere difficile trasformare la cornice in un regalino, specie se i bimbi sanno già disegnare, basterà, dopo aver giocato, creare un disegno che illustri il racconto che ne è uscito, su cui attaccare la foto.
Noi per quest'anno ci accontentiamo delle risate fatte!

Sempre a proposito di festa del papà: nei giorni scorsi ho chiesto anche il vostro aiuto sulla pagina Facebook del blog per trovare idee per festeggiarla: ne sono uscite di così carine che dovrò per forza raccontarvele nel prossimo post, ma nel frattempo aggiungete le vostre nei commenti, se vi va, tanto per ispirarci a vicenda!


18 commenti:

  1. La tua è stata un'idea bellissima!
    Ecco ... io di idee non ne ho ed il tempo stringe!
    La mia baby è piccina ina quindi l'idea sarà praticamente mia ma cosa fare? Cucio qualcosa? Cosa? Mah!!

    RispondiElimina
  2. molto molto carina! non so se il vet si commuoverà ma sicuramente si divertirà!

    RispondiElimina
  3. Come sempre hai delle idee carinissime!
    Serena

    RispondiElimina
  4. ... Che bella idea... mi hai ispirata e corro a preparare la nostra sorpresa per la prima festa del papà 3G...
    Ho avuto anche un'altra ispirazione: una grande web festa per tutti i nostri super papà... se ti va di partecipare qui trovi la mia idea http://genitorimeglioconinternet.blogspot.it/2013/03/festeggiamo-insieme-i-nostri-papa.html
    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. ahahah!! forte!!! posso fare la madre/moglie snaturata e confessare di non averci ancora pensato??? anche se un vaccino antinfluenzale potrebbe essere un regalo adatto, dato che tommi ha deciso di ammalarsi nell'unica settimana in cui avevamo prenotato un concerto e una partita!!! arghhhhh!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimaaaaaaa! Sono felice che la mia lavagnetta ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  7. Bellina bellina bellina questa idea. Sei una garanzia tu :-)

    RispondiElimina
  8. naturalmente da rifare!!!! Devo solo cercare la cornice adatta!

    RispondiElimina
  9. Bella questa idea! Anche noi abbiamo in casa un'amamnte della spugnetta :)

    RispondiElimina
  10. che carina questa idea! ho visto diverse variazioni su questo tema, ma mi piace molto l'idea di mettere la foto sotto come se guardassero tutto quello che succede e illustrare la storia. fantastica! l'unica mia paura sarebbe che si rompesse il vetro. (il mio ometto riesce a rompere di TUTTO!!) :) lisa

    RispondiElimina
  11. sei una mamma adorabile, lasciatelo dire! Io gioco moltissimo con i miei bimbi, ma a volte mi faccio prendere più dai lavoretti che da loro! invece tu riesci a fare le due cose insieme!

    RispondiElimina
  12. Il tempo tiranno mi ha tenuta un po' lontana ma non ti mollo e questa idea è davvero bellissima per quel che mi riguarda... Bravi!!!
    Paola

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...