lunedì 19 novembre 2012

Decorazioni di Natale da fare coi bambini: i fiocchi di neve all'italiana


L'idea di decorare l'albero di Natale richiama alla mia mente un'immagine, sempre la stessa: mio padre che cerca di attaccare al ramo più alto un orribile addobbo scrostato a forma di uccellino, sopravvissuto a stento alla sua infanzia, e mia mamma ed io, piegate dal ridere, che in ogni modo lottiamo per nascondere il passeraceo dietro ad altrettanto improbabili decorazioni in pasta di sale e scarti di nastri. 
Il nostro albero alla fine risultava ogni anno un tantino storto, iper-decorato davanti e tristemente spoglio dietro, meravigliosamente kitsch e soprattutto dotato della capacità di scaldarti con un solo sguardo.

Questo è il motivo per cui raramente compro decorazioni di Natale, anche se le adoro, ma quest'anno ho una ragione in più per fare gli addobbi per l'albero in casa: c'è la crisi, lo sappiamo, ma soprattutto c'è un piccoletto cui mostrare cosa sia il calore del Natale, così come sono abituata a conoscerlo io.

(Senza dimenticare l'aspetto più prosaico della faccenda: fare decorazioni con Puki significa pure giocare e far passare il pomeriggio...)

L'addobbo di oggi è quanto di più retrò potessi immaginare: un grande classico, anche se un tantino rivisitato...

I fiocchi di... pasta.





"Lavoretti con la pasta" sta all'asilo come la menta sta al mojito, o, per restare in tema con lo spirito richiesto, come la cannella sta al Natale. 




Alzi la mano chi non ha regalato alla propria mamma con orgoglio una collana bruttarella fatta coi maccheroni. Personalmente non vedo l'ora di ricevere la mia da Puki, la attendo come se fosse una specie di "diploma di mammitudine"!
Nel frattempo sono ritornata all'asilo io, senza troppa difficoltà a dire il vero,  e mi sono applicata, con le dita piene di colla vinilica e la linguetta di fuori, a comporre e incollare pezzi di ruote per formare dei fiocchi di neve.

Devo ringraziare questa immagine per avermi ricordato questa semplice possibilità, che a dire il vero avrei forse snobbato, perdendo, così, l'occasione di giocare con il cucciolo al mio fianco altrettanto impegnato in una sua personale interpretazione...
(sempre più creativo di me, mio figlio... ;D)
Quando la colla si è asciugata (fase che potete tralasciare usando la colla a caldo, ma che richiede bimbi decisamente più grandi del mio!) ha avuto inizio la fase successiva: la decorazione, per ottenere due versioni, tra le mille possibili:




Facili i fiocchetti di pasta da fare col nano, no?
Umh, forse fin troppo: serve loro un nome più intrigante...

 Ecco le decorazioni nostalgico-vintage di ruote di Gragnano con sfumatura ombre e glitter... 





Con questo post partecipo, molto volentieri, al contest solidale "Crea un sogno"


24 commenti:

  1. deliziose ma io qui le ruote di gragnano me le sogno :( qualcosa da fare con i croissant? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è una sola cosa che farei a quei fragrati croissant francesi... yum! Nun me ce fa pensà, che devo iniziare a correre!!

      Elimina
  2. brava mi piacciono molto! Anche io ho sempre avuto un albero pieno di colori e adesso che ho casa mia cerco di farlo simile, con tanti addobbi fatti da me e la mia bambina con il cartone la pasta i tappi di bottiglia ma anche addobbi più seri comprati in giro nei nostri viaggi... insomma un albero solo nostro.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "un albero solo nostro!" è bellissimo! È esattamente quello che voglio per Puki!

      Elimina
  3. Che belli questi fiocchetti, mi piacciono davvero tantissimo e mi sa che li propongo alla mia cucciola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Guarda, il Puki si è divertito! Un po' aiutava, un po' pacioccava... io mi sono tenuta la decorazione perchè è ancora piccoletto, e per giocare un po' pure io.... fammi sapere che ne pensa la cucciola tua

      Elimina
  4. Ah-ha, simpaticissima tu e le tue/vostre proposte! ;-)

    RispondiElimina
  5. Noi le facciamo (le decorazioni) con le loro foto dentro, e coopera anche la treenne che a forza di vedere sa usare la colla a caldo (ovviamente sotto strettissima supervisione). Però mi snobba tutte le altre decorazioni perché "sennò non ci stanno le foto".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che cosa carina! Vedi? È questo che intendo, si ricorderanno pure da genitori che le decorazioni possono avere le foto dentro! Però mitica la treenne, io con la colla a caldo mi scotto anche ora...

      Elimina
  6. è veroooooo!!! le collane con la pastaaaaa!!! le voglio anche io!!
    io all'asilo ho fatto cose veramente indecenti, tra cui credo l'orrore massimo sia stato registrare la mia voce che canta "papà non fumare" per la festa del babbo... quando mio padre notoriamente non ha mai fumato (e non ha mai mancato di farmelo notare!).
    comunque, tornando al tema, i fiocchi di neve con le ruote ci piacciono assai, però attendiamo qualche proposta con penne e fusilli (la viviverde fa solo quelli, quindi non abbiamo altro in dispensa!) e soprattutto più piccolo, che il nostro albero è uno scricciolo alto 40 centimetri (40 centimetri di puro orgoglio, tengo a sottolineare) per cui gli addobbi devono essere mignon!
    attendiamo con pazienza... :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra, ancora rido per tuo padre!! Allora prendo ordinazioni per dei fusilli e delle penne, e mio marito, che curiosa di fianco sul divano, ricorda che le dimensioni non contano, afferma che può valere anche per il vostro orgoglioso albero, se lo sapete usare ;P
      E adesso scusa, ma devo venire a commentare il tuo ultimo post, prima di morire di invidia del tutto...

      Elimina
  7. bellissima idea!!! peccato che io vivo di soli fusilli integrali...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavoli, Nicoletta, una opzione abbastanza strettina! Non garantisco di poterla affrontare!
      ;D
      Grazie!
      G.

      Elimina
  8. Ecco finalmente l'occasione per acquistare pasta con glutine .. ed utilizzarla senza paura (non dovendola mangiare)! ahahah!
    Le collano con la pasta sono un must.. ma questo week end proveremo le decorazioni natalizie! Grazie per lo spunto!
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta!
      vendicati e infierisci sul glutine incollandolo senza pietà!
      Grazie del bel commento! Spero vi divertiate!
      G.

      Elimina
  9. che tenere le tue decorazioni!!!

    RispondiElimina
  10. Ma che bellissima idea!!!adoro i lavoretti con la pasta e quanto alla collana... io ho barato: ho insegnato a Sara a farle, così ovviamente me ne ha regalato una!!! ;-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. quanto tempo aveva puki quando avete fatto questa decorazione?

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...