martedì 23 ottobre 2012

Attività per Halloween: gonfiamo un fantasma!

Come vi avevo anticipato a scorsa volta, raccontandovi l'incredibile successo personale del giochino del Ragnetto Whisky, abbiamo sperimentato una seconda attività ispirata ad Halloween incredibilmente semplice, ma altrettanto d'effetto: anche questa volta Puki è impazzito, tanto da chiedere il bis ben due volte. Ebbene sì: questo weekend le mie proposte hanno riscosso molto successo, pertanto con soddisfazione e convinzione vi racconto che...


Il giochino, ispirato da questo post, si basa sulla reazione tra bicarbonato e aceto, che sviluppa anidride carbonica. 
Un trucchetto da nonni, insomma, uno dei più classici e conosciuti, ma forse proprio per questo un successo garantito! Non occorre molto altro per gonfiare un fantasma, ma per amor di precisione ecco la lista degli ingredienti 

Man mano che il bicarbonato entra in contatto con l'aceto si forma l'anidride carbonica che sale a gonfiare il fantasmino...


... e che lascia di stucco il bambino!!


Mi dispiace ripetermi, ma... promettetemi che proverete anche voi a gonfiare un fantasma!

34 commenti:

  1. Ok, e con questo m'hai risolto la mattinata di domani (bimbe malate).
    Ti bacio in fronte (per finta, sia mai che io sia contagiosa...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evviva evviva! Grazie per il bacio in fronte metaforico, ricambio anche io a tutte da lontano, perchè per ora l'abbiamo scampata e se si ammala mi sparo!;D

      Elimina
  2. Le tue proposte sono sempre semplici, facili da realizzare e... CARINISSIME! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia, grazie!! Questo è davvero un complimento bellissimo, lo dico con profonda convinzione e pure un pochino di emozione, perchè la fonte è autorevole!!;D

      Elimina
  3. Sicuramente SI!!!! Oggi ci proviamo anche noi! ^_^ Complimenti per l'idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evviva evviva! Una promessa! FAmmi sapere! Ciao!

      Elimina
  4. Bellissimo! Senti ma quanto aceto mi serve? Cioè ogni palloncino devo rinnovare la dose, o con questa dose faccio più palloncini? Ho un problema economico qui, in Svezia, dove l'aceto non è esattamente economico ecco ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi: più palloncini no, perchè quando finisce la reazione le due sostanze non si rinnovano, MA devo ammettere che io ne ho usato davvero tanto perchè temevo che non funzionasse, e ho usato una bottiglia da un litro, ergo, secondo me, con una bottiglietta piccola, in modo che serva meno acqua+aceto, e con metà della dose, vale a dire mezza tazza e anche meno, riesce lo stesso. Almeno questo è quanto garantisce il vet: sostiene che con le mie dosi avrei potuto fa decollare una mongolfiera...

      Elimina
  5. Perfetto Per la festa di pgrande che sarà a ridosso di Hallowen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora aspetto, e temo, la critica dei nanetti francesi!!

      Elimina
  6. super fico..eccerto che lo faccio..poi ti dico..

    RispondiElimina
  7. Sicuramente!!! A patto di ricordarmi dove ho messo i palloncini;)

    RispondiElimina
  8. Il fantasmino ha entusiasmato anche me, tanto che, nonostante non abbia figli, proverò a ricrearlo solo per la gioia di ritornar bambina e spalancare gli occhi quasi incredula :)! Il tuo blog è splendido, complimenti e le tue proposte sono fantastiche! Ti seguo! :)
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, grazie! Devo ammettere che essere seguita da chi non ha bambini è una grandissima soddisfazione! Mi piace pensare di scrivere prima di tutto a delle persone, non " a delle mamme", ma ci vuole una grande fiducia per seguirmi ugualmente, visti i soggetti del mio post... o una grande voglia di restare bambine!!
      Un bacio!

      Elimina
  9. Sarei rimasta entusiasta anche io!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo fantasmino, sono molto curiosi questi trucchi dei nonni, e anche molto sani, tutto sommato. Data la tua bravura mi viene una curiosità: una volta mi hanno mostrato un trucco per cui si capovolgeva un contenitore pieno d'acqua in una scodella e si doveva riuscire a raddrizzarlo senza allagare tutto... non ricordo assolutamente come. Per caso conosci questo trucco?

    RispondiElimina
  11. ralph lauren outlet, http://www.poloralphlauren.us.org/
    barbour jackets, http://www.belstaff.us.com/
    oakley sunglasses, http://www.oakleysunglasses-wholesale.us.com/
    christian louboutin outlet, http://www.christianlouboutinonline.us.com/
    fitflop shoes, http://www.fitflop.in.net/
    wellensteyn outlet, http://www.barbour.us.com/
    coach outlet online, http://www.coachoutletonline.in.net/
    cheap soccer jerseys, http://www.cheapsoccerjersey.net/
    cleveland cavaliers, http://www.cavaliersjerseys.net/
    mlb jerseys, http://www.cheapmlbjerseys.us.com/
    juicy couture tracksuit, http://www.juicycoutureoutlet.net/
    seattle seahawks jerseys, http://www.seattleseahawksjersey.us/
    michael kors handbags, http://www.michaelkorsusa.us/
    jets jersey, http://www.newyorkjetsjersey.us/
    louis vuitton outlet, http://www.louisvuitton.in.net/
    north face jackets, http://www.thenorthface.me/
    chanel handbags outlet, http://www.chanelhandbagsoutlet.in.net/
    canada goose outlet, http://www.canada-gooseoutlet.us.com/
    green bay packers jerseys, http://www.greenbaypackersjersey.us/
    stuart weitzman outlet, http://www.stuartweitzmanoutlet.us/
    dansko shoes, http://www.dansko-shoes.us/
    MINKO1014

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...