lunedì 2 aprile 2012

La mia bambola di carta legge Vanity Fair

Quanto mi sono divertita! 
Perchè questa volta non voglio nascondermi dietro al progetto ideato per far imparare al piccolo, o alla tecnica studiata per ampliare le prospettive artistiche del nano, ma mi tocca ammettere con me stessa che i nostri paciocchi divertono in primo luogo me! 
E in questo caso è proprio andata così, infatti Puki dormiva mentre io mi divertivo a giocare alla fashion victim vestendo la mia bambola di cartone...
Volete venire a fare shopping con me? Chiamate a raccolta le vostre bimbe vezzose e i vostri maschietti vanitosi, lasciate pure al sicuro la carta di credito perchè tutto ciò che vi occorre è:
*un cartoncino
*una letta, riletta e abusata vecchia copia di Vanity Fair (o del vostro magazine preferito, non credo faccia differenza...)

Disegnate sul cartoncino la sagoma della vostra bambola (o del vostro super-eroe!). Invece di vestirla con abiti ritagliati... ritaglieremo la modella... aaah, lo spietato mondo della moda!
Io mi sono concentrata su capelli, maglietta, pantaloni, ballerine e borsetta, ma ovviamente la vostra bambolina potrà indossare ciò che preferite, un cappello, degli stivali, una camicia o dei leggings...
A questo punto sfogliate la rivista e ritagliate brandelli di pagina.


Fine della preparazione: in camerino! 
Facendo semplicemente scivolare gli stralci di rivista sotto al cartoncino si possono sperimentare look diversi per svariate occasioni...

Il vernissage di arte contemporanea

L'aperitivo in centro con le amiche

Il concertino Jazz in quel locale appena aperto

Certo, la mia bambola ha una vita sociale decisamente più intensa della mia, e dovrei riflettere sul fatto che mentre lei si atteggiava a Carrie Bradshaw di cartoncino io me ne stavo sul divano con la tracheite a ritagliare pezzetti di carta da un giornale....ma quanto mi sono divertita!

30 commenti:

  1. Risposte
    1. La bambola ringrazia, ora si sente pronta per affrontare la jungla metropolitana!;D

      Elimina
  2. Scopro solo oggi il tuo delizioso angolo sul web, ma che bello!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, benvenuta e grazie!!mi sentirò deliziosa per tutto il giorno per merito tuo!!

      Elimina
  3. stupenda!!
    posso invidiare la tua bambola per le sue uscite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì, ma mettiti in coda, se deve portarsi qualcuno sceglie di sicuro me perchè la minaccio col taglierino!

      Elimina
  4. semplicemente meravigliosa...anche noi a casa malati, ma da queste parti si va di macchinine...:-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. emh... in effetti questa Puki nemmeno l'ha guardata. io credo fermamente nel non creare giochi "di genere", ma la bambolina modaiola non gliel'ho nemmeno proposta: non è ancora un piccolo Enzo Miccio. Questa volta mi serviva una bimba...quindi ci ho giocato io!

      Elimina
  5. Anch'ioooooo!
    Giada, tu già sai che ti voglio bene, che trovo meraviglioso il tuo blog, ma forse non sai che ho letto il post come sospesa :)
    Questo gioco (per grandi)è entusiasmante! Anche io lo farei con Vanity, anzi lo farò.
    E non sto pensando di farlo con la biondina, no no, prima io da sola. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Se date forfait anche voi mamme-di-bimbe-bionde come posso sostenere che è stato pensato per loro??? Chi mi crederà????;P

      Elimina
  6. Un gioco a dir poco meraviglioso...complimenti per l'inventiva! E concordo con Barbara...è un gioco per le mamme più che per le figlie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ebbene sì, mi avete scoperto... quando non gioco col Puki... gioco da sola.
      :D

      Elimina
  7. non ci crederai ma questo giochino la facevo davvero quando ero piccola e sognavo di fare la stilista!! non sai quante riviste della mamma ho rovinato;-)) un bacio Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ma io ci credo! Perchè qui nulla si inventa e nulla si distrugge! E finalmente una bimba (anche se dal passato) mi conferma che questo giochino acchiapperà le future stiliste del Made in Italy!!!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Arianna, davvero divertente, finalmente ho visto l'effetto dei pantaloni di paillettes, che mi piacciono un casino, non avrò mai e non saprei pure quando mettere... ma ci sono!

      Elimina
  9. aahha bellissima!!! mi sa che la tua bambola ha molto da insegnarci ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche solo come cambiare colore di capelli in 40 secondi invece delle due ore che ci metto io!!;P tutte le fortune le bamboline di cartone!

      Elimina
  10. fortissimo. l'intensa vita sociale di miss cartoncino è invidiabile....conosco un'altra bambola di nome laura con cui potrebbe andare daccordo . a quando le presentazioni ufficiali? eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E presentiamole!!!!Facciamolo il Sex and the city de noantri!!!!;D

      Elimina
  11. Troppo forte! vado a casa e mi metto a ritagliare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Taglia taglia taglia!Ci sarebbe da provare anche una versione con cappello, ti candidi? ;D

      Elimina
  12. Simpaticissima, e molto carina..complimenti!!
    Carmen

    RispondiElimina
  13. veramente molto molto simpatica!

    PS: come va la tracheite?

    RispondiElimina
  14. E' un'idea splendida!
    Serena
    http://cappelloabombetta.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. ciao! Ho parlato del tuo post qui:

    http://faccioedisfo.blogspot.it/2012/12/gira-la-moda-rivisitato.html

    Grazie dell'idea... troppo divertente!

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...