martedì 10 aprile 2012

la magia delle bolle di sapone

C'è un'aura di magia che circonda le bolle di sapone, dipende forse dalla loro trasparenza, o dalla loro fragilità, o dal fatto che nascano da un soffio leggero... di qualunque cosa si tratti il loro incantesimo è calato sulla nostra casa durante le vacanze di Pasqua, e credo che ormai non sia più sufficiente ospitare "au pair" un mostro mangia-bolleè diventato necessario attrezzarci per diventare veri maghi delle bolle.
E qual'è la prima cosa che occorre a un mago, da Merlino a Harry Potter?? 
Una bacchetta magica, ovviamente!

 
Bacchetta magica per bolle in costruzione

Costruire una bacchetta magica per bolle è facile, non occorre essere Olivander per riuscirci (Come sarebbe "chi è?" Mai letto Harry Potter?? Tsè... tutta la mia disapprovazione).
Innanzitutto occorre un solo ingrediente:
I nettapipa sono colorati, allegri, possono essere usati per molte attività, un giorno ne vedremo alcune, e mi ricordano il mio papà.
Li ho comprati in un centro faidate, perchè adesso si trovano nel settore hobbystica, ma credo che i tabaccai siano ancora un'altra buona risorsa.
Sono perfetti per creare bolle perchè trattengono molto sapone e sono facili da modellare.
Per ogni bacchetta serve il potere di due nettapipa, che grazie a una formula magica si intrecciano in modo misterioso e indissolubile... così:
L'incantesimo ha prodotto una bacchetta standard, ma nulla ci vieta di divertirci un po' con le formine dei biscotti.


Ora ci manca solo la pozione adeguata!
In Rete esistono moltissime ricette per fare le bolle in casa, e addirittura blog interamente dedicati all'argomento!
La pozione per bolle che abbiamo scelto noi consente di creare 300 ml circa di liquido per bolle e necessita di...
*250 ml di acqua e 30 ml di detergente per piatti

Una variante molto consigliata suggerisce di aggiungere 1 cucchiaio di glicerina, ma dal momento che, stranamente, non avevo glicerina pura in casa, abbiamo scelto la strada più easy. Il risultato è migliorabile, perchè le bolle sono molto più fragili di quelle commerciali, ma si tratta comunque di una ottima risorsa da tenere presente quando si è nel tunnel delle bolle.
Un bimbo nel tunnel delle bolle... dall'altra parte dell'obbiettivo invece c'è una mamma blogger che vorrebbe contemporaneamente soffiare le bolle, scattare foto e ottenere immagini soddisfacenti... ILLUSA!!!!


30 commenti:

  1. Complimenti , hai sempre idee facili da realizzare ma molto carine e con diversivi sempre originali. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, mi hai lasciato un complimento bellissimo!!

      Elimina
  2. ti seguo da un pò SEI UN MITO! grazie per la dritta IO non sono mai uscita dal tunnel delle bolle e intendo farci entrare anche le bestioline...e non sapevo che quei cosi fossero nettapipe...e a proposito dei non so come si chiamano di un vecchio post (quelli di ferro con la capocchia che si aprono i due, presente?) sono FERMACAMPIONI.
    Ancora complimenti Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabetta, wow! Grazie!!! E poi un nettapipe per un fermacampioni! Qui si scrive il vocabolario delle risorse da gioco!!

      Elimina
  3. Grazie a te sto diventando consapevole di nuovi bisogni. Mi servono le bacchette, ora :)

    Siamo nel tunnel delle bolle da 1 anno e mezzo. Le facciamo anche in casa, sul tappeto.
    La ricettina con il detersivo piatti a me non funziona :( (Con quello bio, magari con quello strong...)
    Condivido le tue illusioni: si può fare tutto, e insieme, ma abiamo bisogno di allenarci :)
    iloveyou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baby, I love you too! Allora non si esce dal tunnel delle bolle, è così!?! Urge trovare una ricetta per bolle efficiente, sennò qui si devolve lo stipendio a tabaccai e giornalai!!!

      Elimina
  4. Belle queste bacchette magiche! Barbara non disperare, vengono anche con il detersivo bio. E poi date un occhio qui: alla glicerina che serve per rinforzarle si può sostituire un po' di zucchero! Ciao! http://biodetersivi.blogspot.it/2009/05/bolle-di-sapone.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cì ti adoro, grazie, provo di sicuro! Avevo letto una filippica su un blog americano sulla diversa resa determinata dalla durezza dell'acqua, ma avevo lasciato perdere sconfortata!Provo invece questa variante con acqua distillata e un po' di zucchero! Uè, il brainstorming per le bolle mi piace!!;D

      Elimina
    2. :)
      (a me comunque vengono bene anche con l'acqua del rubinetto ;))

      Elimina
    3. Voi due siete GRANDI :)
      Grazia a Giada parte a produzione di bacchette
      grazie a Cì parte la produzione di bolle

      Io ne ho davvero bisogno! Vi dico solo che è l'esercizio migliore per imparare a dire la U :)

      Elimina
  5. Ma che idea! e già anche noi siamo nel tunnel delle bolle...con lo zucchero...che fucina di idee che siete!

    RispondiElimina
  6. Meraviglia... mai avrei immaginato il potere dello scovolino!Ah, se potessero anche servirmi per l'incantesimo GRATTA E NETTA, il più fondamentale per la mia vita nel regno di Perdipelonia!

    RispondiElimina
  7. bene mi avete beccata, io ho un problema: sono tossica di bolle, non posso farne a meno, e adesso mi sto dedicando a quello GIGANTI, ma proprio enormi!!ho preso due bacchette lunghe un metro di bambu' e in punta ci ho legato una striscia di cotone, ho creato ocme un cerchio. io uso acqua e detersivo piatti e faccio delle bolle enormi, appena il tempo sarà bello prometto un post con tanto di foto. Comunque è una malattia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio sogno!!!!!No, sul serio, pretendo foto e spiegazione!!!Voglio farle da mesi!E vogliamo anche la ricetta "seria", con proporzione e procedimento!!;D A presto allora!

      Elimina
    2. idem!!!! soprattutto la spiegazione per fare il super crea bolle giganti! ;) mia figlia me lo chiede sempre!!!

      Elimina
    3. (so già dove trovare il bamboo) ;)

      Elimina
  8. wow...ho appena scoperto questo sito e me ne sono già innamorata! complimenti!

    Con ammirazione,
    Maestra Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, no, con un commento così lascia subito a me tutti i wow del pianeta!!!Grazie mille!

      Elimina
  9. che meraviglia! ho provato diverse volte a fare il sapone per le bolle, ma non hanno mai funzionato bene. forse perchè abbiamo l'acqua molto dura, anche se non ho avuto successo neanche con l'acqua distillata. hmmm... :) lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa, prova con la variante zucchero: le rende un tantino più resistenti! C'è la spiegazione e il link qualche commento più su
      A presto!

      Elimina
  10. ma che belleeeee :D Complimenti davvero, ma con queste mi ci divertirei io, altro che bimbi!!!! :DDDD

    RispondiElimina

  11. https://kdp.amazon.com/community/profile.jspa?editMode=true&userID=1424531
    https://kdp.amazon.com/community/profile.jspa?editMode=true&userID=1427388
    https://kdp.amazon.com/community/profile.jspa?editMode=true&userID=1428236
    https://tmblr.co/ZcaPoj2Bk7Kpf
    https://tmblr.co/ZcaPoj2Bk7RDQ
    https://tmblr.co/ZcaPoj2Bk7ZaB

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...