domenica 6 settembre 2015

due mesi in quattro

(Attenzione: questo post contiene piedini cicciosi e alcune sdolcinerie)


Da due mesi siamo in quattro. 
Da due mesi c'è un nuovo mondo intorno e dentro di me. 

Da due mesi...

Ho capito che...
posso assemblare per te tenere e bellissime giostrine, stelline decorate con vortici bianchi e neri, che, si sa, è quel che ci vuole per la tua vista di neonata. Così tu potrai snobbarle alla grande per ammazzarti di risate davanti al disegno del mostro Livido e del robot Spararutti, appiccicato da tuo fratello sulla cullina.

Ho dovuto ammettere che...
a quanto pare le donne sono davvero multitasking fin da piccole. Ecco perché, bimba mia, anche se non hai una cippa da fare tutto il giorno, si può star certi che ti dedicherai a spaccare il pannolino mentre ciucci, appena ti sei addormentata e quando stiamo finalmente varcando la soglia di casa. 

(In compenso il tuo intestino iperattivo demolisce l'altrettanto celebre luogo comune secondo cui chi nasce con un una doppia X nel DNA deve per forza sfondarsi di bifidus activus!)

 
Ho imparato che...
Vedere il proprio bimbo in incubatrice, sia pur sapendo che la situazione si risolverà presto, ti prende il cuore e, semplicemente, te lo fa a fettine sottili sottili. 


Ho ricordato che...
per quella che è la mia esperienza c'è una sola parola per descrivere l'allattamento: un neologismo raffinato, utile da invocare quando si passa dal mughetto alla mastite e ritorno, dalle banali ragadi alla misconosciuta sindrome di Raynaud. Porcocazzochemale. Il francesismo da usare quando ciucciare fa rima con imprecare.
 
Ho notato che
È facile convincere un bimbo di 5 anni, in visita all'ospedale, che stai su una sedia a rotelle perché l'hai rubata apposta per fare con lui un gara su e giù per i corridoi del reparto. 
 
Ho avuto la conferma che...
per fare un bambino basta un maschio. Per fare il padre serve un uomo. E io ne ho sposato uno figo, davvero figo.
Ho realizzato che...
Sono una chiavica in matematica. Non avevo capito affatto che 1+1 fa 2.
Ho realizzato appieno le spaventose conseguenze di un'addizione quella sera in cui, mentre allattavo con 39,5 di febbre, un cinquenne con gli occhi da cocker mi chiedeva di raccontargli Peter Pan E di dargli un gelato E di disegnargli un gatto E di giocare al cuoco svedese dei Muppets.
Ora siete 2. Sempre.
Azz... 


Ho scoperto che... 
(Ecco, questo l'ho scritto di notte, quindi è un po' sdolcinato, portate pazienza, in questo momento ho la prolattina fino alle orecchie!)

Tutte le paranoie che mi facevo prima del tuo arrivo, come avrebbe preso la notizia tuo fratello, come sarebbe cambiato il nostro meraviglioso equilibrio, se davvero sarei stata capace di amare anche te come già amavo lui... 
bé erano solo stupide fregnacce! 

Sei arrivata e hai ribaltato tutto con un solo sorrisetto sghembo. 
Tu, bimba di burro e zucchero filato, capelli ramati e occhioni grigi sgranati, col quel profumino dietro al collo e quella fossetta sopra al gomito. Tu sei da due mesi esattamente quel piccolo, fondamentale pezzetto che sentivo serviva per completare il puzzle della nostra famiglia. 












48 commenti:

  1. Ciao,

    ho scelto il tuo post per la mia TOP OF THE POST della settimana :-)

    http://www.damammaamamma.net/2015/09/top-of-the-post-7-settembre-2015.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marina! Sono contenta ti sia piaciuto!

      Elimina
    2. io adoooooooro questo blog!!!!!!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. grazie cara! mi servono tutti!! :))

      Elimina
  3. È un post dolcissimo! Che bello aver condiviso con noi questi tuoi momenti!
    A febbraio anch'io diventerò mamma per la seconda volta e capisco cosa intendi quando dici che siete in quattro...sarà un vero cambiamento!!!
    Auguri!! Un abbraccio...
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gio auguri! sarà bellissimo! E faticoso. Ammazza quanto. No, aspetta, concentrati solo sul "bellissimo"!!! :))))

      Elimina
  4. Mammamia che emozione questo racconto... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara! Vivo di emozioni e occhiaie dalla fine di giugno, sono contenta che trapelino un po' delle prime. Anche perché le seconde sono assai evidenti che io ne parli oppure no...

      Elimina
  5. Hai proprio ragione, tutti i pensieri che si fanno prima della nascita vanno per aria e vengono ribaltati dai loro sorrisi e dai loro sguardi enormi, tanto che non riesci a immaginare come facevi prima senza!
    Buona continuazione e buona avventura :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! Sento davvero di essere all'inizio di una avventura!

      Elimina
  6. No, ma tranquilla. Fammi piangere come una fontana. Fai pure!

    Amoti!

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te tocca presto, cara! :)
      e sono tanto felice per voi!!

      Elimina
  7. Questa é la prima volta che ti scrivo anche se sei tra i miei bookmark e hai una icona sul mio iPad.... e cito il tuo sito a qualunque mamma di qualunque lingua mi passi a tiro....

    Stavo aspettavo tue notizie, controllavo tutti i giorni.

    Sono così contenta per voi che piango anche io come una fontana...
    Mi sa che la prolattina é contagiosa anche via web.

    un abbraccio grandissimo!
    che belli siete!

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, ma che bel messaggio!!!!
      grazie, è una splendida sensazione sentire un tale affetto!!
      un abbraccio!
      (pieno di contagiosa prolattina!) :)))

      Elimina
  8. Bellissimo post! Il primo figlio lo fai con amore e un po' di incoscenza. Il secondo, sapendo a cosa vai incontro, è puro coraggio e pura incoscenza! Aspetto anche io di essere sconvolta nelle emozioni e nei sentimenti di questi esserini tanto piccoli ma tanto forti... forse più di noi mamme... per fortuna ci sono i loro sorrisi che ci trasmettono energia! Un abbraccio Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabetta è proprio così!!!
      Che messaggio dolce! Grazie!

      Elimina
  9. Congratulazioni! Bellissima lei e bellissimi tutti voi!

    RispondiElimina
  10. ma mentre io dicevo al mondo "Non fate il secondo figlio?" che facevate?
    Il secondo non è coraggio ma follia.
    Siamo folli in tante.
    Tanti auguri.
    E tieni duro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))))
      azz Gemma, dov'ero???? che facevo???? perchè non hai urlato più forte?????
      tengo duro, finchè mi lascia dormire ja fo!

      Elimina
  11. Che emozione! Grazie!
    No, non sei una chiavica in matematica. 1+1 non fa due, fa almeno 10.
    Io lo so, ho una laurea in matematica.
    E due gemelle.

    Coraggio! Passerà tutto fin troppo veloce.
    Ma questo già lo sai..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione! con il secondo sai che passerà, e questa è tutta la differenza del mondo!!! sono più tranquilla, con meno paranoie, più rilassata... nella testa. Fuori è un fottuto casino!!!!!
      :)))))
      ma passa...
      un abbraccio. Con due gemelle, Silvia, hai davvero tutta la mia stima!

      Elimina
  12. NON SI METTONO FOTO COSI' A TRADIMENTO. Mi cola il mascara.

    RispondiElimina
  13. Un buon cammino in 4. Io credo che secondo figlio sia amore al quadrato. Vedrai quanto valore aggiunto per tutti. <3

    RispondiElimina
  14. Mi sono ritrovata in pieno nelle tue parole, noi siamo in 4 da 4 mesi e ancora mi meraviglio della cosa <3

    RispondiElimina
  15. benvenuta alla piccola! e bentrovata a te! ♡
    ..meraviglia fatica di essere in quattro!
    grazie per le tue parole.. bellissime!
    auguri di buona vita!

    RispondiElimina
  16. Eccovi!
    Che meraviglia e che dolcezza!
    E che fatica, immagino... Ma ne vale la pena, si capisce bene. Traspare da ogni lettera di questo post.

    Un abbraccio forte e a presto :)

    RispondiElimina
  17. Bellissimo post e bellissima foto in coda ... è iniziata una nuova storia d'amore ♡ ♡ ♡ ♡

    RispondiElimina
  18. che bel post...auguri...diventare mamma bis è sempre una emozione, stancante ma appagante.

    RispondiElimina
  19. Mi piaci sempre, ma sdolcinata mi piaci tantotantotanto!!! :-D

    RispondiElimina
  20. Bellissimo e verissimo...quasi quasi faccio il terzo...

    RispondiElimina
  21. Mi hai fatto piangere!!!! E sono solo a 1+0=1(ma chissà che prima o poi non mi decida a cambiare un addendo e vedere se sono portata con le addizioni)

    RispondiElimina
  22. Bentornata Giada, è bello ritrovarti e come solo tu sai fare. Singh Singh. .mi sentivo una stalker a cercarti nel blog e ora quandofuoripiove c'è! !noi siamo in quattro da 18 mesi e vedrai vedrai vedrai che avventura vivrai..vivrete!

    RispondiElimina
  23. Bentornata Giada che bello rileggerti

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...