domenica 23 febbraio 2014

da guantino a gattino: un giocattolo fai-da-te per tutti i negati del cucito!

Me ne sto seduta sul pavimento, da sola (e questo è un miracolo!), con la finestra socchiusa. Un raggio di sole si intrufola tra le tende subito inseguito dal venticello fresco, ma profumato di primavera, e dalle risate dei bimbi impegnati in gare di biciclettine in cortile. 
In mezzo a tutto questo io gioco.
Nella totale e assoluta serenità io sono lì, nel mezzo di una casa abbandonata al caos, impegnata a trasformare un povero guantino rimasto single in un gattino.
Il paradiso!



Premessa: io sono assolutamente negata per il cucito! Vi basti sapere che, soprappensiero come al solito, ho passato cinque minuti buoni a ciucciare la cruna dell'ago per provare a infilare il filo…
Ma questa idea, avvistata qui, è davvero carina e semplice: richiede un guantino abbandonato a sé stesso e pochi, veloci passaggi. 
Ecco il primo:




Si afferrano le forbici e si mozzano senza pietà dito medio e mignolo: quest'ultimo diventerà la zampina del micio, mentre il medio si trasformerà nella codina.

Ora si impugna l'ago per ricucire il buco che si è creato fra indice e anulare, e lo spazio prima occupato dal mignolo.

Si attacca poi il mignolo all'altezza dell'altra zampina (pardon, pollice!) 

Fin qui è semplice, no? Ebbene sappiate che


Imbottite il guantino con ciò che trovate: calzini spaiati, ad esempio, che anche quelli non mancano mai! Pezzi di vecchie maglie, fazzoletti, carta igienica: quello che volete, ma fate presto, perché è giunta l'ora del passaggio geniale!




Per fare le orecchiette è sufficiente ripiegare all'indietro la parte centrale della polsiera e fissarla con qualche punto (nel mio caso circa 200: ho creato un ignobile grumo, ma quello che è dietro non si vede, no? Emh…)

E ora



Il nasino è una perlina di legno, si può sostituire con del filo rosa con cui ricamare un triangolino, ma sento già sghignazzare voi sorelle negate per il cucito, quindi in assenza di perline prendete un pezzetto di cartone, tagliatelo a triangolino e incollatecelo sopra.

Le vibrisse si ricavano semplicemente lasciando molle un'ansa del filo usato per attaccare la perlina. Ok, nascono da un errore, ma sono adorabili!

Ora: ricordate quando evocavo la mia serenità nel cucire ascoltando le risate dei piccolini? Ha avuto fine nel momento in cui ho sentito Puki pronunciare le temutissime parole: "Papà, torniamo a casa?". 
Fine della solitudine beata, è arrivato lui:




Il piccolo aiutante è entusiasta del micio in divenire: dichiara che è un topo, lo chiama Zip e decide che deve aiutarmi. Per prima cosa fa cadere la scatolina degli aghi, poi disperde le perline e lancia la futura codina fuori dalla finestra. 
(Ommmmmmmmm)

Per fortuna manca solo l'ultimo passaggio!




"Ecco, Zip ha un occhio bianco e uno rosso!"
"Emh… amore di mamma, ma perché non li mettiamo dello stesso colore? Guarda come starebbero bene"
"NO! Uno bianco e uno rosso, Zip è mio e decido io. Attaccali!"
"Bellino il vostro gatto, ma perché ha la congiuntivite?"
"Vet, non ti ci mettere pure tu!"
"E poi non è un gatto, è un topo!"

Come vi dicevo la serenità è storia vecchia, ma Zip è pronto!

Se ne conclude che riciclare un guantino rimasto single per ricavare un giochino nuovo, è facile anche per chi è capace solo di punti sghimbesci, soprattutto perché, se ai piccoli il nuovo amico dovesse piacere, in effetti non noteranno nemmeno la sua totale ed evidente mancanza di perfezione!





E voi che mi dite: vi siete goduti nel weekend almeno una mezz'ora di serenità?

19 commenti:

  1. Questo e' proprio adatto a me...il vostro Zip e' comunque adorabile!

    RispondiElimina
  2. Gatto o topo che sia è bello e simpatico! ...e il grumo mica si vede!!

    RispondiElimina
  3. Ho giusto giusto un guanto spaiato che cerca la sua collocazione nel mondo...provvederò!

    RispondiElimina
  4. bellissimo, simpaticissimo e adorabilmente imperfetto... come ogni non cucitrice che ama cucire, io :-D

    RispondiElimina
  5. Davvero carino! e con i guantini a righe è davvero originale!

    RispondiElimina
  6. visto su pinterest anche io... adorabile!! (i baffi poi... colpo di genio!!! :-D)

    RispondiElimina
  7. Dolcissimo! Lo voglio far vedere ai miei bambini che certamente andranno a cercare un guanto spaiato!

    RispondiElimina
  8. ahah, bellissimo gatt..ops topino!serenità?what's serenità?:P

    RispondiElimina
  9. Questo gattino è troppo bello!!! :)

    RispondiElimina
  10. Avoglia, se devo utilizzare tutti i guantini spaiati...sai che branco!! ^_^
    Serenità...uhmmm... what's serenità?
    Sempre più geniale, ti adoro!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Giada,volevo ringraziarti delle belle idee che hai e che metti in pratica con il tuo piccolo.
    Ogni tanto dò una sbirciatina al tuo blog perchè sono mamma di due piccoli (3anni e unoe mezzo)nonchè educatrice di nido...e oltre a essere felice sono anche molto stana e le idee a volte mi abbandonano!!!!un abbraccio Sara :0)

    RispondiElimina
  12. Buongiorno! Ho parlato di questo tuo post nel post dedicato al refashion della Raccolta di Riciclo Creativo per Bambini: http://mammabook.blogspot.de/2014/06/refashion-mania-le-vostre-idee-di-riciclo-creativo-bambini-ideas-for-kids.html

    RispondiElimina
  13. The selection of the 2015 annual uggs outlet retirement livable countries, South American countries Air Jordan 11 Gamma Blue of Ecuador composite score 92.7 Christian Louboutin Bois Dore points once again Christian Louboutin Daffodile become the most livable countries in North America retirees. Among them, Ecuador christian louboutin remise 50% on climate and housing indicators get out, get a ugg pas cher score discount nike jordans of 96 special benefits in the elderly."International cheap nike jordan shoes Living" magazine, said the discount christian louboutin low cost of living is Bags Louis Vuitton one of the biggest advantages of Ecuador. There, "to see a ugg soldes doctor only wholesale jordan shoes needs about $ 10, the lowest for a Discount Louis Vuitton meal in a ugg australia restaurant uggs on sale as long as 250 Cheap Louis Vuitton Handbags dollars; including rent included, an American couple in the cost of living here is just $ 1,400 a month."In addition, older people in all Cheap LV Handbags aspects of life can enjoy special benefits, but also Ecuador cheap christian louboutin praiseworthy. For example, over 65 years old to purchase from Ecuador christian louboutin shoes flights can enjoy discounts, watch Discount LV Handbags movies or cheap jordans participate in sports activities to ugg boots enjoy half-price concessions in the christian louboutin country.In the low ugg cost of living, while Ecuador there are many world-renowned natural and cultural attractions, as settlers provide the perfect entertainment choice.

    RispondiElimina
  14. isabel casanovas muñoz21 maggio 2015 18:52

    Ciao Giada..divertidisimo.y parece sencillo de hacer...intentare hacerlo aunque no tenga ningun guante suelto....y buscare la ayuda de mis hijos..ya me imagino una tranquila tarde de manualidades

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...