giovedì 11 luglio 2013

riciclare la plastica: il marsupio ricicloso

Prende in mano una macchinina e gli cade dall'altra l'autobus, incastra fra le dita i pastelli rosso, blu e verde, ma dopo un passo ecco finire a terra il giallo, per non parlare di quando raccoglie con pazienza al parco rametti, pigne e foglioline, ma non riesce a trasportarle per più di un passo: il collezionismo compulsivo di Puki è per fortuna ostacolato dalle sue manine di frolla!

Purtroppo il piccoletto ha ormai capito che c'è a disposizione un contenitore enorme, che gli consente di trasportare grandi quantità di merci assortite senza alcuna fatica: la mia borsa.

Per limitare le schifezze che un treenne può decidere di infilarvi, ho provato a creare una alternativa che gli consenta di giocare avendo sempre a portata di mano tutte le sue cianfrusaglie.




Il costo dell'operazione doveva essere, ovviamente, prossimo allo zero, quindi si va di sano riciclo della plastica!

Il primo passo è, pertanto, aprire il bidoncino della differenziata per valutare quale dei contenitori fa al caso nostro.

Quello del detergente è perfetto!



Si taglia la base con un coltellaccio affilato, facendo molta attenzione a non coinvolgere anche un paio di falangi, poi si ricavano sul retro del marsupio, due tagli paralleli.

Il più è fatto! A questo punto si può decorare la plastica come si preferisce, l'unico passaggio obbligato è aggiungere sul bordo superiore, che sarà sicuramente frastagliato, una striscia di nastro adesivo, in modo da coprire ogni punta.

Non resta che far passare una cintura, o un nastro, dentro ai tagli paralleli, per fissare facilmente in vita il marsupio!




Nemmeno io sono così ottimista da pensare che questa semplice soluzione salverà la mia borsa dall'invasione di gusci di lumaca, ghiaia e mezzi di trasporto assortiti, ma lasciatemi sperare...





14 commenti:

  1. Forte! Lo faremo la prossima volta che andiamo nel bosco! baci!

    RispondiElimina
  2. Che bello !! Potrebbe essere utile anche a me nei miei lavori in campagna ;-)

    RispondiElimina
  3. bello,...ma la borsa di mamma è +grossa e +comoda: porta LEI il peso!!!
    www.giokaconleo.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Idea meravigliosa anche per il mio quattrenne che porta a casa tutto quello che trova...sassi, legnetti, foglie, ragni...

    RispondiElimina
  5. hihihihi... la mia bimba ha una piccola borsina di paglia con il nylon dentro, così la lavi e via.... queste femmine!
    Paola

    RispondiElimina
  6. Con i bambini non bisogna porre limiti alla fantasia e creatività ...fantastica idea!

    RispondiElimina
  7. Splendida idea!! questo serve più a me che a Sara: chissà chenon riesca ad eliminare un po' di cianfrusaglie dalle tasche?? che poi a volte se non controllo bene mi ritrovo tutto in lavatrice... a fine lavaggio!!
    un abbraccio

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...