venerdì 9 marzo 2012

KIKO KIDS: i giocattoli che piacciono a me...

I giocattoli che piacciono a me sono fatti di idee, non di plastica, di immaginazione, non di passività e, perchè no, di design.
Come evitare di adorare le produzioni di Kiko Kids? Non lo evito, semplicemente mi rassegno ad adorarle...

Perfino il loro sito è un capolavoro come solo i giapponesi sanno realizzare, di estetica e semplicità, come i giochi ideati per lo più in legno, dalle forme famigliari e moderne allo stesso tempo. 
Il mio preferito è Machi, un set di lavagnette magnetiche su cui disegnare il proprio paesaggio e attaccare alberi, macchine e casette.


Ma sulla mia lista dei desideri per il nanetto ho dovuto inserire anche Hashiato, le infradito con cui già lo vedo scorrazzare sulla spiaggia, lasciando le stesse impronte del cagnone-nostro-santo-subito...impazzirà!!




14 commenti:

  1. Questo blog passa un sacco di idee fantastiche, complimenti =).
    Oddio, non sarei certa della comodità di quelle nippoinfradito ma l'idea dell'impronta è geniale.
    Complimenti, comunque, a presto =)!

    Susibita

    p.s. poi sei archeologa medievale e fai tutt'altro nella vita, mi par di capire. Io pure archeologa. E io pure tuttaltrofacente. D'altra parte una deve pur mangiare, dico io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao archeologa tutt'altrofacente! Ebbene sì, siamo uguali! A 12 anni sognavo di scavare in Mesopotamia, a 23 scavavo in calabria, a 28 mi sono arresa e ho scelto l'autonomia economica e una famiglia! Certe volte mi chiedo se fosse necessaria ancora più passione per fare certe scelte invece di altre, e poi penso a quanto sia assurdo vivere nel Paese con più patrimonio culturale al mondo e non riuscire a lavorare come archeologo... Comunque benvenuta!!A te com'è andata?
      A presto!

      Elimina
  2. Ciao, se adori il gioco del percorso, secondo me lo si può fare (sono una adoratrice del far da sè), e magari -in questo caso- risparmi pure.
    Pezzetti di legno di possono trovare facilmente nei fai da te, credo sia balsa grossa. Pittura lavagna+ pittura magnetica. Alla LIDL si trovano le casette/città in legno, ogni tanto. Ce n'è in offerta questa sett credo, le vendono in bidoncini da 12 euro. (no, non voglio fare pubblicità alla lidl. Ovvero: la faccio, ma gratis!!)Basta attaccarci sotto delle calamite (ci sono in ferramenta).
    Mi dirai: ma tutta sta roba costerà un sacco, tanto vale comprarlo! Ma poi sono cose che ti avanzeranno in casa e riutilizzerai. Per esempio con la pittura lavagna e la pittura magnetica si possono dipingere forme sul muro, che si trasformeranno in lavagne megnetiche-memo. Lo stesso vale per le calamite, noi le abbiamo usate per mille cose. Comunque l'idea mi piace, magari la farò poi ti dico.
    p.s. questo blog è bellissimo, sono una mamma di -quasi-quattro bimbi, e mi sembra grande fonte di ispirazione!!
    ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao donna dallo splendido nick... sono d'accordissimo! Per questo scelgo alcuni giochi invece di altri, perché sono un'ispirazione. Mi piace segnalare alcuni prodotti che perché penso che se lo meritino, in un mondo di giocattoli penosi, ma sono senz'altro idee riproducibili e infatti molte le riproduco... quanto al costo... bhè mi sembra di sentir parlare mio marito... hai visto la sua rubrica di fai da te sul blog? Si intitola "a comprarlo costava meno" (http://www.quandofuoripiove.com/2012/01/la-culla-sospesa-di-puki.html) Detto tutto!!

      Elimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...