mercoledì 7 marzo 2012

Brillantini fai-da-te: pronti in 10 minuti!

Un pomeriggio di pioggia dopo i primi giorni di sole primaverile hanno fatto sprofondare la mia luminosissima casa nel solito grigiore invernale vercellese... Mentre il nanetto batteva sulla finestra per chiedere -ululando- di uscire a giocare in giardino, io pensavo a una soluzione per riportare la luce in casa...
muble muble... GLITTER!
Avevo letto un tutorial facile facile per preparare i brillantini in 10 minuti e ho pensato di metterlo alla prova, orologio alla mano.
Accendiamo il forno a 180 gradi (perchè intanto cuoceranno i muffin) e iniziamo.



Minuto 1 - ricerca degli ingredienti...


La ricerca degli ingredienti prende un minutino: tutto ciò che occorre è del sale fino e il colorante alimentare.
Minuto 2 - unire i due ingredienti in una ciotola

 e mescolare vigorosamente...
 
Minuto 3 - stendere il sale colorato su una placca da forno e infornare per 5 minuti, il tempo necessario a far asciugare l'umidità del colorante.
Carine le strisciate di sale, vero?   
Minuto 8 - Estrarre il sale, lasciarlo raffreddare per un paio di minuti...
Minuto 10... i brillantini home made sono pronti per essere incollati o per trasformarsi in sabbia colorata per realizzare le bottigliette-souvenir di Sharm-el-Sheik...
Solo una considerazione: sarà a causa della giornata grigia, sarà averli lasciati troppo in forno (me li ero dimenticati e si sono cotti quanto i muffin), ma mi aspettavo più luccicanza in questi brillantini. Suggerirei di esagerare con il colorante perchè asciugandosi si schiarisce molto, e di limitare invece al minimo la cottura, perchè la cristallina trasparenza del sale ne risente un po'...
A parte questo, l'esperimento è riuscito e io  userò assolutamente il sale rosa sul prossimo piatto di pesce!

20 commenti:

  1. Uau... da piccole avevamo un gioco bellissimo con la sabbia colorata da incollare, solo che finita la sabbia non sapevamo più come fare, se solo l'avessi scoperto un po' prima (diciamo una ventina d'anni fa?!) questo trucco :-)
    Comunque lo sperimenterò presto con Noemi. Ciao ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello sarebbe l'uso perfetto! Se provate dimmi come vengono, e non lesinare sul colorante, soprattutto per il verde, che mi è venuto smortino smortino! Aspetto commenti!

      Elimina
  2. Fantastici questi brillantini!!!! Sei bravissima!!!!

    RispondiElimina
  3. ma sono stupendissimi!!!poi a casa mia i glitter vanno alla grande:)

    ps è il terzo captcha che cambio, speriamo che questa volta mi vada bene xxxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo!Ero convinta di averli eliminati e sconfitti! e invece gli odiati controlli captcha sono ancora lì! Grazie per avermelo detto, sarei andata avanti con beota ignoranza per sempre!Dovrei averli tolti, se non fosse fatemelo sapere!
      P.S.
      E grazie anche per il commento carino!!!

      Elimina
  4. E' troppo bella questa ricetta!
    Qui siamo amanti di glitter&Co., la ripropongo a mia figlia un weekend! Chissa' come ci si diverte!

    RispondiElimina
  5. grazie per questa idea, il tuo blog è fantastico, anche se non ho bambini!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marzia, questo sì che è un complimento!Sapere che la mia creatività ti colpisce anche senza bimbi su cui riversarla è una grande soddisfazione!!!

      Elimina
  6. che belloooooo ;) non vedo l'ora di provarli coi miei due :)

    RispondiElimina
  7. Questo post l'ho scoperto un po' tardi, ma farà impazzire mia figlia....
    Grazie!!

    RispondiElimina
  8. Giada, dovresti riproporre questo post! Siamo sotto Natale eh... :-)

    RispondiElimina
  9. Avendo due bimbe non posso non provare a farlo anch'io...per di più oggi piove e ho in casa tutti gli ingredienti necessari...:-)
    Lena

    RispondiElimina
  10. anch'io ho pinnato questa attività, ma non l'ho ancora provato. grazie per il suggerimento per la quantità di colorante! :) lisa

    RispondiElimina

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...